Svezia-Italia Under-21, Qualificazioni Europei: probabili formazioni

0

Svezia-Italia fa riprendere le qualificazioni agli Europei Under-21 per gli Azzurrini, impegnati in amichevole giovedì contro la Slovenia (2-1). Calcio d’inizio alle ore 18.30, queste le probabili formazioni e il pronostico.

L’Italia, fra casi di Coronavirus e rischi di rinvio, non ha avuto una scorsa settimana facile. Gli Azzurrini hanno ridotto il gruppo a ventitré giocatori, ottenendo in più da Mancini Luca Pellegrini che agirà sulla fascia sinistra, con Enrico Delprato dalla parte opposta. Il centravanti lo farà Patrick Cutrone, rispetto a Sebastiano Esposito visto a Lignano Sabbiadoro, prevista invece la conferma per Andrea Colpani che ha segnato uno dei due gol nella vittoria in amichevole di cinque giorni fa. Per Paolo Nicolato diverse le opzioni a disposizione, nonostante le tante assenze, e possibilità di ruotare i giocatori in base alle necessità. La Svezia padrona di casa ha perso venerdì per 1-0 in Islanda. Oltre al KO sul campo è arrivata pure l’espulsione di Viktor Gyökeres, attaccante che non potrà essere del match. Roland Nilsson modificherà un po’ l’assetto, non tanto nel modulo (4-4-2) quanto nella posizione dei giocatori, portando Jesper Karlsson a fare la punta centrale. Mattias Svanberg è in ballottaggio con August Erlingmark a centrocampo, l’altro convocato dalla Serie A ossia Svante Ingelsson dell’Udinese andrà invece in panchina. Svezia-Italia Under-21 avrà come arbitro il portoghese Luís Godinho, diretta TV su Rai 2.

PROBABILI FORMAZIONI SVEZIA-ITALIA UNDER-21

Svezia (4-4-2): Dahlberg; Bejimo, Isherwood, Henrikson, Kahl; Irandust, Björkengren, Svanberg, Bengtsson; Nygren, Karlsson. Commissario tecnico: Nilsson
Italia (4-3-3): Carnesecchi; Delprato, Gabbia, Varnier, Lu. Pellegrini; Frattesi, Zanellato, Colpani; Sottil, Cutrone, Scamacca. Commissario tecnico: Nicolato

PRONOSTICO SVEZIA-ITALIA UNDER-21

La Svezia ha meno della metà dei punti degli Azzurrini (sei contro tredici) e l’Italia ha la necessità di vincere per restare in scia dell’Irlanda, che ha due partite in più. Il 2 paga 1.87 secondo le quote di Snai.