Pronostico Verona-Torino, 35ª giornata Serie A: probabili formazioni

0

Verona-Torino è una partita che vale soprattutto per i granata, alla caccia dei punti salvezza. Al Bentegodi calcio d’inizio alle ore 15, ecco quali saranno le probabili formazioni con il nostro pronostico.

Il Verona comincia a dare spazio a chi ha giocato meno, a partire dal portiere. Ieri Ivan Jurić ha comunicato che Ivor Pandur prenderà il posto di Marco Silvestri, per lui si tratta dell’esordio in Serie A. Davanti a lui sicuro Giangiacomo Magnani, pure lui annunciato, presumibile anche Federico Dimarco che è sempre fra i migliori e ha segnato all’andata. Squalificato Adrien Tameze, quindi tocca a Stefano Sturaro in mezzo al campo. Davanti nuova chance per uno fra Kevin Lasagna e Nikola Kalinić, non proprio gli attaccanti più prolifici del campionato. Nel Torino non ce l’ha fatta a recuperare Armando Izzo, che resta fuori e obbliga Davide Nicola a mettere uno fra Alessandro Buongiorno e Ricardo Rodríguez (con quest’ultimo va Gleison Bremer sul centro-destra). Il gol fondamentale col Parma fa sì che Mërgim Vojvoda possa essere preferito a Wilfried Singo, ancora non al top dopo la positività al Coronavirus, mentre dalla parte opposta ormai il padrone della fascia è Cristian Ansaldi. Tornano dalla squalifica Rolando Mandragora e Simone Verdi, poi ballottaggio fra Antonio Sanabria e Simone Zaza. Verona-Torino avrà come arbitro Davide Massa, diretta TV su DAZN1.

PROBABILI FORMAZIONI VERONA-TORINO

Verona (3-4-2-1): Pandur; Dawidowicz, Magnani, Dimarco; Faraoni, Sturaro, Ilić, Lazović; Barák, Zaccagni; Lasagna. Allenatore: Jurić
Torino (3-5-2): Sirigu, Buongiorno, Nkoulou, Bremer; Vojvoda, Rincón, Mandragora, Verdi, Ansaldi; Sanabria, Belotti. Allenatore: Nicola

PRONOSTICO VERONA-TORINO

Match fondamentale per il Torino, che può sfruttare il fatto che Benevento e Cagliari si sfidino fra di loro (e ha già perso lo Spezia). Il Verona, inoltre, appare in caduta libera: paga bene il 2, che su 888sport si può giocare a 2.36 come quota.