Pronostico Verona-Parma, 29ª giornata Serie A: probabili formazioni

0

Verona-Parma è uno scontro diretto per l’Europa League, fra due deluse dell’ultimo weekend. Queste le probabili formazioni e il pronostico, calcio d’inizio alle ore 21.45.

Raggiunto al 96′, il Verona ha visto sfumare due punti che sarebbero stati fondamentali nella rincorsa europea. I gialloblù non avranno né il tecnico Ivan Jurić né il pilastro difensivo Marash Kumbulla, entrambi squalificati. Alan Empereur dovrebbe essere favorito su Paweł Dawidowicz, essendo già stato impiegato in questa ripresa. Torna Marco Davide Faraoni sulla fascia destra, possibile turno di riposo per Miguel Veloso (pronto Emmanuel Agyemang-Badu) mentre rientrerà Valerio Verre. La doppietta di Mariusz Stępiński a Reggio Emilia lo candida per la maglia da titolare: come al solito è ballottaggio aperto con Samuel Di Carmine. Il Parma sembrava poter gestire la partita con l’Inter, poi si è fatto fregare nel giro di tre minuti. Roberto D’Aversa, fra i due gol nerazzurri, ha pure perso Juraj Kucka espulso per proteste. Sarà Gastón Brugman il sostituto dello slovacco, col ritorno di Hernani in mediana. Si rivede Matteo Darmian sulla fascia destra, per l’altro terzino o Riccardo Gagliolo o Giuseppe Pezzella. Da non escludere, inoltre, una partenza dalla panchina per Gervinho. Verona-Parma avrà come arbitro Maurizio Mariani, diretta TV su Sky Sport 254.

PROBABILI FORMAZIONI VERONA-PARMA

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Empereur, Günter; Faraoni, Amrabat, Agyemang-Badu, Lazović; Pessina, Verre; Stępiński. Allenatore: Paro (Jurić squalificato)
Parma (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kurtić, Hernani, Brugman; Kuluševski, Cornelius, Gervinho. Allenatore: D’Aversa

PRONOSTICO VERONA-PARMA

Si giocherà sul filo dell’equilibrio, fra due squadre che nell’ultima giornata hanno perso punti preziosi nei minuti finali di partita. L’Over 2.5, considerato che attaccheranno e cercheranno di superarsi, è fattibile: 888sport lo dà con una quota piuttosto alta, 2.02.