Pronostico Venezia-Cagliari, 38ª giornata Serie A: probabili formazioni

0

Venezia-Cagliari è partita fra chi è già retrocesso e chi si salva solo se vince e la Salernitana non fa altrettanto con l’Udinese. Alle 21 il via al Penzo, così le probabili formazioni assieme al nostro pronostico.

Il Venezia saluta la Serie A con una lunghissima lista di assenti. Ben tre gli squalificati: Sofian Kiyine, David Okereke e Antonio Junior Vacca. Poi Thomas Henry è rimasto fuori per motivi di mercato, Jean-Pierre Nsame perché si sposa, Tyronne Ebuehi per infortunio e Mattia Aramu per scelta tecnica (partirà pure lui). Andrea Soncin rispolvera Nani, quasi mai un fattore da gennaio, e Dennis Johnsen autore del 4-3 sul Bologna due settimane fa. La difesa sarà probabilmente a tre, così come quella del Cagliari dopo il tentativo di 4-3-1-2 fallito con l’Inter. Alessandro Agostini sa che la vittoria semplice non basta, i rossoblù si sono complicati la vita da soli e ora devono sperare. C’è il grande ritorno di Nahitan Nández, quattro mesi dopo l’ultima dal 1′. Răzvan Marin si gioca il posto da trequartista con Marko Rog, dietro João Pedro e uno fra Leonardo Pavoletti e Keita Baldé Diao. Si è fermato Edoardo Goldaniga, non convocato alla pari di Dalbert Henrique: nei tre di difesa torna Matteo Lovato, escluso a sorpresa domenica scorsa. Venezia-Cagliari avrà come arbitro Fabio Maresca, diretta TV su Sky Sport Calcio e Sky Sport 251, streaming DAZN.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA-CAGLIARI

Venezia (3-4-2-1): Mäenpää; Svoboda, Caldara, Ceccaroni; Matějů, Črnigoj, Ampadu, Haps; Johnsen, Cuisance; Nani. Allenatore: Soncin
Cagliari (3-4-1-2): Cragno; Ceppitelli, Lovato, Altare; Bellanova, Nández, Grassi, Lykogiannis; Rog; Pavoletti, João Pedro. Allenatore: Agostini

PRONOSTICO VENEZIA-CAGLIARI

Per il Cagliari potrebbe essere troppo tardi per vincere, però intanto senza i tre punti la retrocessione è sicura anche con una sconfitta della Salernitana. Il 2 si trova a 1.65 circa nelle varie opzioni di scommessa.