Pronostico Ungheria-Inghilterra, Qualificazioni Mondiali: probabili formazioni

0

Ungheria-Inghilterra vede il ritorno in campo dei finalisti degli scorsi Europei, dopo la grande delusione degli Europei. Lo fanno a Budapest, alle ore 20.45, per il Gruppo I delle qualificazioni ai Mondiali. Di seguito le probabili formazioni col nostro pronostico.

L’Ungheria a giugno ha sognato la qualificazione agli ottavi di finale degli Europei, interrotta a pochi minuti dalla fine contro la Germania. La campagna internazionale ha comunque segnalato i progressi del calcio magiaro, con Marco Rossi che rispetto a tre mesi fa ha in più Dominik Szoboszlai, finalmente guarito dai tanti problemi fisici e protagonista al RB Lipsia. Il classe 2000 agirà dietro Ádám Szalai, con Roland Sallai sulla stessa linea. L’Inghilterra è più o meno la stessa vista agli Europei, non c’è motivo per cambiare da parte di Gareth Southgate dopo la cavalcata conclusa a Wembley ai rigori con l’Italia in finale. Per i Three Lions 4-3-3 (o 4-2-3-1) che vede Raheem Sterling spostarsi sulla destra, per far sì che Jack Grealish (reduce dal trasferimento da cento milioni al Manchester City) stia a sinistra. Mason Mount può essere sia l’interno sinistro sia il trequartista, cosa che definisce il modulo. Harry Kane, finite le voci di mercato con la permanenza al Tottenham, guida l’attacco. Ungheria-Inghilterra avrà come arbitro il turco Cüneyt Çakır.

PROBABILI FORMAZIONI UNGHERIA-INGHILTERRA

Ungheria (3-4-2-1): Gulácsi; Botka, Orbán, At. Szalai; Lovrencsics, Schäfer, Kleinheisler, Fiola; Szoboszlai, Sallai, Ádám Szalai. Commissario tecnico: Rossi
Inghilterra (4-3-3): Pickford; Walker, Stones, Maguire, Shaw; Phillips, Rice, Mount; Sterling, Kane, Grealish. Commissario tecnico: Southgate

PRONOSTICO UNGHERIA-INGHILTERRA

L’Ungheria ha mostrato qualcosa di valore agli Europei e sarà di nuovo spinta dal pubblico come a giugno. L’Inghilterra ha fatto vedere grande solidità difensiva e da lì si riparte dopo la delusione. L’Under 2.5 è a 1.72 da 888sport e la quota ha maggiore interesse rispetto all’1X2 classico.