Pronostico Tunisia-Australia, Mondiali FIFA 2022: probabili formazioni

0

Tunisia-Australia apre il primo sabato dedicato ai Mondiali. Per il Gruppo D ad Al Wakrah il via è alle 11 ora italiana, di seguito quali saranno le probabili formazioni e il nostro pronostico.

La Tunisia all’esordio è riuscita a strappare uno 0-0 alla Danimarca in una partita non certo entusiasmante. La sorpresa nell’undici di Jalel Kadri ha riguardato l’esclusione di Wahbi Khazri, che sarebbe il giocatore più rappresentativo. Per lui è previsto il rientro già fra i titolari, largo a destra nel 3-4-3. Dylan Bronn, della Salernitana, è un punto fermo invece per quanto riguarda la difesa. L’Australia si è illusa andando in vantaggio contro la Francia, ma il gol a freddo non è bastato: i Socceroos hanno poi perso 4-1. Graham Arnold ha comunque la possibilità di confermare la stessa formazione vista alla prima, dato che non troverà di nuovo contro i vari Lucas Hernández, Olivier Giroud e Kylian Mbappé. Il centrale davanti alla difesa Aaron Mooy (del Celtic) è forse il giocatore più rappresentativo della nazionale oceanica, anche più del miglior marcatore Mathew Leckie che partirà largo a destra. In avanti Mitchell Duke, che in campionato gioca nella seconda divisione giapponese (la J2 League) con il Fagiano Okugawa. Tunisia-Australia avrà come arbitro il tedesco Daniel Siebert, diretta TV su Rai 2 e streaming su RaiNews e RaiPlay.

PROBABILI FORMAZIONI TUNISIA-AUSTRALIA

Tunisia (3-4-3): Dahmen; Bronn, Meriah, Talbi; Drager, Skhiri, Laidouni, Abdi; Khazri, Jebali, Msakni. Commissario tecnico: Badri
Australia (4-1-4-1): Ryan; Atkinson, Souttar, Rowles, Behich; Mooy; Leckie, Irvine, McGree, Goodwin; Duke. Commissario tecnico: Arnold

PRONOSTICO TUNISIA-AUSTRALIA

Il numero di 0-0 comincia a essere pericolosamente alto, con Inghilterra-Stati Uniti si è già arrivati a cinque partite senza gol. Non sarebbe quindi una sorpresa vedere questa gara terminare con un NO GOAL, che si può giocare nel palinsesto del bookmaker Snai a una quota di 1.80.