Pronostico Tottenham-Manchester United, Premier League: probabili formazioni

0

Tottenham-Manchester United è il big match di oggi per quanto riguarda la Premier League. A Londra calcio d’inizio previsto alle 17.30 ora italiana, ecco le probabili formazioni e il pronostico.

Il pari per 2-2 col Newcastle United a Pasqua è stato l’ennesimo risultato gettato al vento nel finale dal Tottenham, un quasi inedito per José Mourinho in carriera. Qualche scelta da prendere per l’ex di giornata, con i dubbi legati a Toby Alderweireld e Serge Aurier: non hanno problemi particolari, ma prima del match di domenica scorsa non erano riusciti a fare il tampone in tempo. Il francese dovrebbe rientrare, il belga non è così scontato. C’è Giovani Lo Celso a fare il trequartista, preferito a Erik Lamela, sulla destra poi più Lucas Moura di Gareth Bale. Il Manchester United può accorciare sui rivali cittadini, anche se la sconfitta clamorosa di ieri del Manchester City col Leeds United non cambia certo le sorti di una Premier League già definita. Ole Gunnar Solskjær dovrebbe confermare la stessa formazione che ha ribaltato il Brighton una settimana fa, facendo poi qualche cambio in Europa League col Granada dove riparte da un buon 0-2 all’andata. Mason Greenwood e Marcus Rashford gli esterni d’attacco con Edinson Cavani centravanti, visto che Anthony Martial è infortunato. Eric Bailly è invece positivo al Coronavirus, in difesa tocca a Harry Maguire e Victor Lindelöf. Tottenham-Manchester United avrà come arbitro Chris Kavanagh, diretta TV su Sky Sport Uno e Sky Sport Football.

PROBABILI FORMAZIONI TOTTENHAM-MANCHESTER UNITED

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Aurier, D. Sánchez, Rodon, Reguilón; Højbjerg, Ndombele; Lucas Moura, Lo Celso, Son; Kane. Manager: Mourinho
Manchester United (4-2-3-1): D. Henderson; Wan-Bissaka, Lindelöf, Maguire, Shaw; Pogba, Fred; Greenwood, Bruno Fernandes, Rashford; Cavani. Manager: Solskjær

PRONOSTICO TOTTENHAM-MANCHESTER UNITED

Ci si aspetta un match senza esclusione di colpi, perché entrambe le squadre devono vincere. Occhio alla quota del rigore: William Hill lo dà a 2.62.