Pronostico Svezia-Serbia, UEFA Nations League: probabili formazioni

0

Svezia-Serbia sembra essere già uno spareggio per definire quale squadra lotterà con la Norvegia per vincere il Gruppo 4 della Lega B di UEFA Nations League. Alla Friends Arena di Solna calcio d’inizio alle 20.45, ecco le probabili formazioni e il pronostico.

Sconfitta nel derby scandinavo con la Norvegia, la Svezia torna in campo di nuovo a Solna. Janne Andersson spera di superare il momento no, con ben quattro sconfitte nelle ultime sei partite. Dejan Kuluševski sarà squalificato, perché ammonito nelle precedenti due gare, dovrebbe toccare ad Anthony Elanga che ha segnato l’altro giorno. Chi non si tocca in attacco è Alexander Isak, nel 4-4-2 poi c’è da trovare il secondo centrale difensivo viste le assenze: probabile sia Alexander Milošević. La Serbia ha patito l’assenza di Dušan Vlahović, infortunato, quando ha sfidato la Norvegia ma contro la Slovenia si è ripresa: ha vinto 4-1 e facendo grandi cose nel gioco aereo. Di punta ha giocato Aleksandar Mitrović, i cui quarantatré gol al Fulham in Championship non sono passati inosservati: Dragan Stojković è quasi certo che lo confermi al centro dell’attacco. Il ballottaggio è più che altro dietro di lui, non tanto su Sergej Milinković-Savić (indiscutibile) quanto su uno fra Dušan Tadić e Luka Jović, con il giocatore dell’Ajax favorito. Svezia-Serbia avrà come arbitro il belga Lawrence Visser.

PROBABILI FORMAZIONI SVEZIA-SERBIA

Svezia (4-4-2): Olsen; Krafth, Milošević, Nilsson, Augustinsson; Claesson, Karlstrom, Svanberg, Forsberg; Elanga, Isak. Commissario tecnico: Andersson
Serbia (3-4-2-1): V. Milinković-Savić; Pavlović, Milenković, Veljković; Lazović, Lukić, Gudelj, Kostić; S. Milinković-Savić, Tadić; A. Mitrović. Commissario tecnico: Stojković

PRONOSTICO SVEZIA-SERBIA

Non è stato certo un gran periodo quello recente della Svezia, che nel 2022 ha vinto solo una volta entro il 90′ (l’altra ai tempi supplementari). Paga una quota più che discreta il GOAL, offerto a 1.95 su 888sport: una rete a testa ci può stare eccome.