Pronostico Stati Uniti-Messico, finale Gold Cup: probabili formazioni

0

Stati Uniti-Messico conclude la Gold Cup 2021 questa notte alle 2.30 ora italiana: ecco le probabili formazioni e il pronostico della finale di Las Vegas.

Gli Stati Uniti sono arrivati in finale con un percorso netto, ma quattro partite su cinque le hanno vinte 1-0 (l’unica con risultato diverso è l’1-6 a Martinica nella seconda giornata). Gregg Berhalter, ex difensore ora commissario tecnico dell’USMNT, non ha portato le stelle Christian Pulišić e Giovanni Reyna, risparmiati per questa Gold Cup. I big sono quindi il centravanti Matthew Hoppe, l’unico che si è salvato nella disastrosa scorsa stagione dello Schalke 04, e l’italo-americano classe 2002 Gianluca Busio, che finito il torneo potrebbe andare al Venezia. Quest’ultimo agirà come interno sinistro nel 4-3-3. Il Messico ha leggermente faticato di più: ha cominciato con uno 0-0 (contro Trinidad & Tobago), poi le ha vinte tutte ma contro il Canada in semifinale solo al 99′, grazie al gol di Héctor Herrera. L’unica rete al passivo è l’autogol di Carlos Salcedo, l’ex Fiorentina, nel 2-1 di giovedì notte, anche per questo il difensore (molto criticato) dovrebbe stare fuori con l’ex Roma Héctor Moreno e Néstor Araujo coppia centrale. Di punta per Gerardo Martino c’è l’argentino naturalizzato messicano Rogelio Funes Mori, che al Monterrey è riuscito a rifarsi una carriera. Stati Uniti-Messico avrà come arbitro l’honduregno Said Martínez.

PROBABILI FORMAZIONI STATI UNITI-MESSICO

Stati Uniti (4-3-3): Turner; Vines, Robinson, Sands, Moore; Lletget, Acosta, Busio; Hoppe, Dike, Arriola. Commissario tecnico: Berhalter
Messico (4-3-3): Talavera; L. Rodríguez, Araujo, Moreno, Gallardo; J. dos Santos, Álvarez, Herrera; Corona, Funes Mori, Pineda. Commissario tecnico: Martino

PRONOSTICO STATI UNITI-MESSICO

Era la finale attesa, pronostici ampiamente rispettati almeno sull’ultimo atto. Chi la spunterà? Nelle ultime sette occasioni è sempre finita entro il 90′, col Tricolor che ha vinto gli ultimi tre confronti diretti in finale. Il 2 è dato a 2.10 da William Hill.