Pronostico Spagna-Argentina, Olimpiadi Tokyo 2020: probabili formazioni

0

Spagna-Argentina è uno dei due big match che completano la fase a gironi di Tokyo 2020. A Saitama squadre in campo alle 13, di seguito le probabili formazioni e il pronostico della sfida del Gruppo C.

Dopo 171′ di digiuno la Spagna si è finalmente sbloccata, il gol di Mikel Oyarzabal contro l’Australia ha permesso di arrivare a questa partita col girone in mano: se vince è prima, col pareggio passa in ogni caso. Luis de la Fuente ha due infortunati da valutare, Dani Ceballos e Óscar Mingueza: quest’ultimo è quello che ha più possibilità di farcela dal 1′. Martín Zubimendi e Mikel Merino saranno i due centrali di centrocampo, con Pedri che si sposta in posizione più avanzata da trequartista. L’Argentina ha perso all’esordio con l’Australia (0-2) e vinto nella seconda con l’Egitto (0-1), grazie a un gol di Facundo Medina. La Selección di Fernando Batista non ha impressionato e ha bisogno di vincere per non dipendere dal risultato dell’altra partita. Torna a disposizione Francisco Ortega sulla fascia sinistra, dopo l’espulsione all’esordio, e si gioca il posto con Claudio Bravo. Come centravanti confermato Adolfo Gaich, nonostante l’ex giocatore del Benevento non sia ancora riuscito a trovare la via del gol, occhio poi a Pedro de la Vega sulla destra. Spagna-Argentina avrà come arbitro lo statunitense Ismail Elfath.

PROBABILI FORMAZIONI SPAGNA-ARGENTINA

Spagna (4-2-3-1): Unai Simón; Mingueza, Eric García, Pau Torres, Miranda; Zubimendi, Merino; Asensio, Pedri, Dani Olmo; Oyarzabal. Commissario tecnico: L. de la Fuente
Argentina (4-2-3-1): Ledesma; H. de la Fuente, N. Pérez, Medina, Bravo; Vera, Payero; De la Vega, Mac Allister, Barco; Gaich. Commissario tecnico: Batista

PRONOSTICO SPAGNA-ARGENTINA

Match tattico, nel quale chi segna per primo può avere tanti vantaggi per la qualificazione. Difficile pensare a una partita con tantissimi gol, viste le difficoltà realizzative delle precedenti due partite: Under 2.5 nemmeno basso, 1.72 da William Hill.