Pronostico Slovacchia-Irlanda, Qualificazioni Europei: probabili formazioni

0

Slovacchia-Irlanda si gioca questa sera alle ore 20.45 a Bratislava, per le qualificazioni agli Europei. Ecco il pronostico e le probabili formazioni della semifinale della Lega B.

La Slovacchia ha avuto una bruttissima notizia alla vigilia, e questo vale anche per l’Inter. Il difensore Milan Škriniar è risultato positivo al Coronavirus (vedi articolo): ieri ha fatto un nuovo tampone, di cui avrà l’esito oggi, ma per stasera è da considerarsi out a prescindere dall’esito. Pavel Hapal lo sostituirà con un altro giocatore della Serie A, Denis Vavro (ai margini alla Lazio), che farà coppia con l’ex Chievo e Ternana Martin Valjent. Sarà poi Marek Hamšík a dover guidare i compagni alla qualificazione, in un 4-3-3 dove dovrebbero partire dalla panchina sia Ondrej Duda sia Lukáš Haraslín. L’Irlanda, ormai un habitué dei play-off di qualificazione, non ha cominciato al meglio la stagione. Un gol fatto e due subiti nelle sfide di settembre, pareggiando 1-1 in Bulgaria e perdendo in casa con la Finlandia. Al commissario tecnico Stephen Kenny mancano i leader d’esperienza, visto che i grandi big ormai si sono ritirati. Per cercare di vincere punterà molto sui giocatori della Premier League, da Matt Doherty (di recente passato al Tottenham) a Jeff Hendrick. Attacco affidato a un giovanissimo, il classe 2001 Adam Idah del Norwich. Slovacchia-Irlanda avrà come arbitro il francese Clément Turpin.

PROBABILI FORMAZIONI SLOVACCHIA-IRLANDA

Slovacchia (4-3-3): Rodák; Koscelník, Valjent, Vavro, Gyömbér; Kucka, Lobotka, Hamšík; Bero, Boženík, Mihalík. Commissario tecnico: Hapal
Irlanda (4-3-3): Randolph; Doherty, Duffy, Egan, Stevens; Hendrick, Arter, Hourihane; O’Dowda, Idah, Connolly. Commissario tecnico: Kelly

PRONOSTICO SLOVACCHIA-IRLANDA

Probabilmente è la partita dal pronostico più incerto di tutto il lotto dei play-off di oggi. Non sarebbe strano, quindi, vedere le due squadre decidere la qualificazione alla finale ai tempi supplementari o addirittura ai rigori: Betnero quota l’X a 3.