Pronostico Salernitana-Udinese, 38ª giornata Serie A: probabili formazioni

0

Salernitana-Udinese vedrà trentamila persone all’Arechi per spingere i granata verso una salvezza impensabile fino a solo un mese fa. Alle 21 si decide la permanenza in Serie A, ecco le probabili formazioni e il pronostico.

Per Davide Nicola c’è da completare un’impresa cominciata proprio a Udine, con il gol a recupero scaduto di Simone Verdi il 20 aprile. Lì la Salernitana era spacciata, ora se vince è fatta. L’autore della rete decisiva è in ballottaggio con Federico Bonazzoli, fondamentale nel segnare in rovesciata a Empoli otto giorni fa, chi non si tocca è ovviamente Milan Djurić. Da valutare le condizioni di Emil Bohinen, dovrebbe stringere i denti visto che in mezzo non c’è già Éderson squalificato (lo rileva Grigoris Kastanos). In porta Vid Belec per l’infortunato Luigi Sepe. Cambia portiere anche l’Udinese, perché Marco Silvestri è stato operato in settimana: tocca al vice Daniele Padelli, che a gennaio prese sei gol dall’Atalanta. Finita anzitempo la stagione di Beto e Isaac Success, quindi per Gabriele Cioffi quasi obbligato l’attacco con Gerard Deulofeu e Ignacio Pussetto. Quest’ultimo però ha avuto dei problemi fisici, l’alternativa è Ilija Nestorovski con cui sicuramente ci sarà staffetta. Da valutare anche Pablo Marí, non dovesse farcela pronto Bram Nuytinck per giocare con Rodrigo Becão e Nehuén Pérez. Salernitana-Udinese avrà come arbitro Daniele Orsato, diretta streaming su DAZN.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA-UDINESE

Salernitana (3-5-2): Belec; Gyömbér, Radovanović, Fazio; Mazzocchi, L. Coulibaly, Bohinen, Kastanos, Obi; Bonazzoli, Djurić. Allenatore: Nicola
Udinese (3-5-2): Padelli; Rodrigo Becão, Pablo Marí, Pérez; Molina, Makengo, Walace, Pereyra, Udogie, Pussetto, Deulofeu. Allenatore Cioffi

PRONOSTICO SALERNITANA-UDINESE

Ambiente caldissimo per spingere la Salernitana verso un qualcosa che un mese fa non era nemmeno immaginabile. L’1 è ovviamente sceso come quota, ma poterlo giocare a 1.60 è comunque da prendere visto che i granata così non dipenderebbero da Venezia-Cagliari.