Pronostico Roma-Sassuolo, 3ª giornata Serie A: probabili formazioni

0

Roma-Sassuolo è il posticipo che completa la prima domenica integrale di Serie A, dopo le due giornate giocate solo di sera. Calcio d’inizio alle ore 20.45, ecco le probabili formazioni e il pronostico.

La Roma ritrova Nicolò Zaniolo dopo la squalifica di Salerno e José Mourinho rilancia subito da titolare il classe ’99. In attacco il dubbio riguarda Lorenzo Pellegrini, non al meglio, potrebbe esserci Eldor Shomurodov che è in grado di fare più ruoli e non solo il vice di Tammy Abraham. Sta recuperando Chris Smalling ma dovrebbe giocare ancora Roger Ibañez, sulla sinistra c’è Riccardo Calafiori visto che Matías Viña è tornato soltanto ieri dall’Uruguay dopo gli impegni con la nazionale. Il Sassuolo ha ritrovato Domenico Berardi, pronto a riprendersi la maglia neroverde dopo un’estate in cui si è parlato tanto di mercato. Alessio Dionisi mette Filip Djuričić al centro e Jérémie Boga a sinistra, Giacomo Raspadori dopo il gol in Nazionale è definitivamente il titolare vista anche la cessione di Francesco Caputo. C’è pure Gianluca Scamacca, rimasto nonostante tante richieste. Come al solito la difesa è un rebus, con tre ballottaggi su quattro e l’unica maglia sicura affidata a Gian Marco Ferrari. Roma-Sassuolo avrà come arbitro Simone Sozza, diretta streaming su DAZN.

PROBABILI FORMAZIONI ROMA-SASSUOLO

Roma (4-2-3-1): Rui Patrício; Karsdorp, Mancini, Ibañez, Calafiori; Cristante, Veretout; Zaniolo, Lo. Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham. Allenatore: Mourinho
Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiricheș, G. Ferrari, Rogério; Lopez, Frattesi; D. Berardi, Djuričić, Boga; Raspadori. Allenatore: Dionisi

PRONOSTICO ROMA-SASSUOLO

Nella scorsa stagione la Roma non è mai riuscita a battere il Sassuolo, ma i due pareggi sono risultati determinanti per avere poi la meglio per la qualificazione in Europa Conference League. Ora la situazione dei giallorossi è ben diversa e, nonostante i neroverdi siano partiti bene, può esserci il tre su tre per Mourinho: l’1 paga 1.60.