Pronostico Pisa-Benevento, play-off Serie B: probabili formazioni

0

Pisa-Benevento dà la prima finalista dei play-off di Serie B (domani Monza-Brescia). All’Arena Garibaldi si gioca alle 18, dopo che i sanniti hanno vinto 1-0 all’andata: queste le probabili formazioni e il pronostico.

Al Pisa serve vincere per arrivare in finale e Luca D’Angelo vuole continuare riprendendo la strada della prima parte di stagione, quando i nerazzurri sembravano poter ottenere la promozione senza passare dai play-off. Hjörtur Hermannsson ha avuto problemi al piede ed è in dubbio, così come Alessandro De Vitis. Non dovesse farcela nessuno dei due sarà adattato uno fra Samuele Birindelli, Robert Gucher o Idrissa Touré. Come elemento a gara in corso ci sarà Ernesto Torregrossa. Il Benevento si è ripreso al momento giusto, dopo una brutta fine della stagione regolare, e lo ha fatto grazie a un solo uomo: Gianluca Lapadula. L’attaccante italo-peruviano ha firmato la vittoria sia ad Ascoli sia all’andata, con l’1-0 del Vigorito che permette ai sanniti di poter giocare per due risultati su tre. Nelle tante opzioni in attacco ce n’è una che resta sicuramente fuori: Diego Farias, non convocato. Roberto Insigne può scalare in panchina, con l’ingresso di Artur Ioniță e l’avanzamento di Riccardo Improta. Questo anche per rendere la squadra di Fabio Caserta meno spregiudicata, non avendo la necessità di vincere. Pisa-Benevento avrà come arbitro Simone Sozza, diretta TV su Sky Sport Calcio e Sky Sport 254, streaming DAZN e Helbiz Media.

PROBABILI FORMAZIONI PISA-BENEVENTO

Pisa (4-3-1-2): Nicolas; Birindelli, Leverbe, Hermannsson, Beruatto; Siega, Nagy, Marin; Benali; Lucca, Pușcaș. Allenatore: D’Angelo
Benevento (4-3-3): Paleari; Letizia, Glik, Barba, Masciangelo; Acampora, Calò, Ioniță; Improta, Lapadula, Tello. Allenatore: Caserta

PRONOSTICO PISA-BENEVENTO

Si preannuncia una sfida senza esclusione di colpi all’Arena Garibaldi, col Pisa che cerca di far valere il fattore campo e il Benevento alla ricerca del terzo successo di fila che vorrebbe dire finale. Occhio al GOAL, dato 1.80 su William Hill.