Pronostico Perugia-Pordenone, 32ª giornata Serie B: probabili formazioni

0

Perugia-Pordenone si gioca alle ore 21 allo Stadio Renato Curi per la trentaduesima giornata di Serie B. Così le probabili formazioni della sfida, con il pronostico per le scommesse.

Il Perugia si è subito fermato e nelle ultime due partite non ha fatto gol, allontanandosi di nuovo dalla zona play-off. Serse Cosmi ha problemi in difesa: indisponibili Nicola Falasco e Norbert Gyömbér, oltre a Gianluca Di Chiara squalificato. Retroguardia obbligata con Aleandro Rosi, Filippo Sgarbi e Gabriele Angella, col giovane Samuele Righetti come unica alternativa. Sono appena diciannove i convocati, con Romario Benzar che (in caso di soluzione più offensiva) potrebbe lasciare il posto sulla destra a Cristian Buonaiuto. Da scegliere fra Federico Melchiorri e Christian Capone il partner di Pietro Iemmello, più o meno l’unico che segna negli umbri, mentre Paolo Fernandes e Leandro Greco hanno lasciato con la scadenza del 30 giugno. Pordenone a tre punti dal secondo posto e che proverà ad avvicinare la vetta. Nel 4-3-1-2 di Attilio Tesser, pure lui non certo al meglio con gli uomini a disposizione, per questo motivo potrebbero cambiare i laterali di difesa, con Alberto Almici e Michele De Agostini. Lucas Chiaretti è una delle soluzioni da trequartista, con Simone Pasa che può far rifiatare Salvatore Burrai, attacco con due fra Riccardo Bocalon, Leonardo Candellone e Patrick Ciurria. Perugia-Pordenone avrà come arbitro Giacomo Camplone, diretta streaming su DAZN.

PROBABILI FORMAZIONI PERUGIA-PORDENONE

Perugia (3-5-2): Fulignati; Rosi, Sgarbi, Angella; Buonaiuto, Nicolussi Caviglia, Kouan, Falzerano, Mazzocchi; Melchiorri, Iemmello. Allenatore: Cosmi
Pordenone (4-3-1-2): Di Gregorio; Almici, Bassoli, Barison, De Agostini; Pobega, Pasa, Gavazzi; Chiaretti; Bocalon, Ciurria. Allenatore: Tesser

PRONOSTICO PERUGIA-PORDENONE

Presumibile una partenza lenta al Curi. Che ci siano più gol nel secondo tempo è una scommessa che può dare i suoi frutti, visto il rendimento soprattutto degli umbri. La quota per Snai è 2.15.