Pronostico Milan-Venezia, 5ª giornata Serie A: probabili formazioni

0

Milan-Venezia chiama i rossoneri a provare a tenere il passo dell’Inter, vittoriosa ieri a Firenze. Ecco le probabili formazioni e il pronostico della sfida delle ore 20.45.

Il Milan non recupera né Zlatan Ibrahimović né Olivier Giroud. Si pensava che potesse esserci una possibilità per il francese, ma ieri ha lasciato l’allenamento di rifinitura anzitempo ed è quindi da escludere. Stefano Pioli mette ancora Ante Rebić centravanti, con Rafael Leão a sinistra e Alessandro Florenzi a destra. La presenza dell’ex Roma come esterno alto fa sì che sia Pierre Kalulu il prescelto come terzino, dato che Davide Calabria è a sua volta infortunato. C’è Alessio Romagnoli a far coppia centrale con Fikayo Tomori, vista l’indisponibilità di Simon Kjær uscito nel primo tempo con la Juventus. Il Venezia arriva alla partita deluso dal finale del match con lo Spezia, prima al Penzo chiusa con l’1-2 al 93′. Paolo Zanetti ritrova Mattia Aramu e l’ex Torino farà parte del tridente, con Thomas Henry (favorito su Francesco Forte) e Dennis Johnsen. In porta confermato Niki Mäenpää per l’infortunio di Luca Lezzerini, fuori dalla partita con l’Empoli. C’è David Schnegg come terzino, che darà un po’ di riposo al veterano Cristian Molinaro. Milan-Venezia avrà come arbitro Ivano Pezzuto, diretta TV su Sky Sport Calcio e Sky Sport 251, streaming DAZN.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN-VENEZIA

Milan (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Tomori, Romagnoli, Theo Hernández; Kessié, Tonali; Florenzi, Brahim Díaz, Rafael Leão; Rebić. Allenatore: Pioli
Venezia (4-3-3): Mäenpää; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Schnegg; Peretz, Vacca, Busio; Aramu, Henry, Johnsen. Allenatore: Zanetti

PRONOSTICO MILAN-VENEZIA

Milan che cerca il ritorno alla vittoria contro un avversario che ha dimostrato di essere ostico, anche se forse ancora non proprio abituato alla Serie A. Si può provare per avere una quota buona la Combo 1 e NO GOAL, che William Hill offre a 2 in palinsesto.