Pronostico Manchester United-Istanbul Başakşehir, Champions League: probabili formazioni

0

Manchester United-Istanbul Başakşehir è un altro scontro diretto per il Gruppo H di Champions League, che si è rilevato molto più equilibrato del previsto. Squadre in campo a Old Trafford alle 21 ora italiana, ecco le probabili formazioni e il pronostico.

Il Manchester United deve riscattare l’onta della disastrosa sconfitta in Turchia, arrivata anche grazie a una difesa imbarazzante. I Red Devils sabato hanno faticato per battere il Brighton, con un rigore del solito Bruno Fernandes, e di opzioni diverse Ole Gunnar Solskjær non ne avrà tante in più. Ancora fuori Paul Pogba e Luke Shaw, tre giorni fa è tornato Alex Telles e quindi sarà l’ex Porto ad agire sulla fascia sinistra. Opportunità per Juan Manuel Mata, che di recente è stato rispolverato, sulla corsia opposta. L’Istanbul Başakşehir spera di regalarsi un’altra notte da sogno, come tre settimane fa, che aprirebbe scenari di classifica impensabili appena un mese fa. Okan Buruk è privo di due uomini d’attacco, gli indisponibili Danijel Aleksić ed Enzo Crivelli, come centravanti ci sarà Demba Ba col prezioso supporto di Edin Višća. Ritorno a Old Trafford da avversario per Rafael da Silva, che ha vestito l’altra maglia dal 2008 al 2015 con 171 presenze complessive. Manchester United-Istanbul Başakşehir avrà come arbitro il rumeno Ovidiu Haţegan, diretta TV su Sky Sport 257.

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED-ISTANBUL BAŞAKŞEHIR

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Tuanzebe, Maguire, Alex Telles; McTominay, Fred; J. Mata, Bruno Fernandes, Rashford; Martial. Manager: Solskjær
Istanbul Başakşehir (4-3-3): Mert Günok; Rafael, Škrtel, Epureanu, Bolingoli Mbombo; Mehmet Topal, İrfan Can Kahveci, Mahmut Tekdemir; Deniz Türüç, Višća, Ba. Allenatore: Okan Buruk

PRONOSTICO MANCHESTER UNITED-ISTANBUL BAŞAKŞEHIR

Il Manchester United non è certo la squadra più imprevedibile d’Europa: può fare tutto e il contrario di tutto. Anche per questo intriga la soluzione del GOAL, che William Hill propone con una quota di 1.90.