Pronostico Italia-Spagna, UEFA Nations League: probabili formazioni

0

Italia-Spagna è il match inaugurale delle Finals di UEFA Nations League. Al Meazza si gioca per rimanere a Milano e fare la finale di domenica sera, queste le probabili formazioni e il pronostico. Il via alle ore 20.45.

L’Italia copia il calcio spagnolo e schiera il falso nueve? L’assenza contemporanea di Andrea Belotti e Ciro Immobile, entrambi infortunati, dà questa possibilità a Roberto Mancini. Il commissario tecnico ha provato Lorenzo Insigne centravanti, supportato da Federico Chiesa (in gol in semifinale, partirebbe a sinistra) e Domenico Berardi a destra. Un’alternativa è Lorenzo Pellegrini nel tridente, visto che a centrocampo sono già in quattro (Jorginho e Nicolò Barella sicuri, Manuel Locatelli e Marco Verratti in ballottaggio) per tre posti. La Spagna ha dovuto affrontare un paio di defezioni (Marcos Llorente e Pedri) nell’avvicinamento a questa partita, ma Luis Enrique ha comunque una squadra competitiva. Non c’è Álvaro Morata, che segnò a Wembley per poi sbagliare il rigore nella serie finale, di punta va Ferrán Torres che ormai si sta specializzando nel ruolo. L’assenza di Jordi Alba e il rilancio al Chelsea riportano l’ex Fiorentina Marcos Alonso, assente dal 2018, sulla fascia sinistra. Prima chiamata per il diciassettenne Gavi del Barcellona, partirà dalla panchina. Italia-Spagna avrà come arbitro il russo Sergei Karasev, diretta TV su Rai 1.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-SPAGNA

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Bastoni, Emerson Palmieri; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Insigne, Chiesa. Commissario tecnico: Mancini
Spagna (4-3-3): Unai Simón; Azpilicueta, Eric García, Laporte, Marcos Alonso; Rodri, Busquets, Koke; Sarabia, Ferrán Torres, Oyarzabal. Commissario tecnico: Luis Enrique

PRONOSTICO ITALIA-SPAGNA

In estate come sono finite tutte le partite a eliminazione diretta della Spagna? Oltre il 90′, fra supplementari e rigori. C’è una buona possibilità che succeda anche stasera, l’X come tre mesi fa è dato a 3.10 dal palinsesto di Betnero.