Pronostico Italia-Lituania, Qualificazioni Mondiali: probabili formazioni

0

Italia-Lituania è diventata una partita molto delicata per gli Azzurri, visti i due pareggi contro Bulgaria e Svizzera. Obbligatorio vincere stasera alle ore 20.45 a Reggio Emilia: queste le probabili formazioni e il pronostico.

Largo ai cambi nell’Italia, per scelta tecnica ma soprattutto per le tante assenze. Lorenzo Pellegrini e Marco Verratti hanno lasciato il gruppo lunedì, ieri hanno fatto altrettanto Ciro Immobile (criticatissimo per la prova in Svizzera) e a sorpresa Lorenzo Insigne, per motivi familiari. In più Nicolò Zaniolo, a ora in gruppo, non si è allenato nella rifinitura. Roberto Mancini sembra quasi obbligato a schierare il tridente con Giacomo Raspadori centrale, con Federico Bernardeschi a sinistra e Domenico Berardi a destra chiamato a riscattare l’errore di Basilea. Cambi anche a centrocampo, con Matteo Pessina per Nicolò Barella e Stefano Sensi per Jorginho, e i due centrali difensivi Francesco Acerbi e Alessandro Bastoni al posto della coppia juventina. Non solo: possono esserci anche due terzini diversi, Rafael Tolói (o Davide Calabria) e Cristiano Biraghi. La Lituania non avrà CT: Valdas Ivanauskas è risultato positivo al COVID-19, lo sostituisce Tomas Ražanauskas. In attacco c’è Edgaras Dubickas, centravanti del Piacenza: la speranza è che non faccia come il bulgaro Iliev dell’Ascoli, costato due punti giovedì scorso. Italia-Lituania avrà come arbitro l’inglese Craig Pawson, diretta TV su Rai 1.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-LITUANIA

Italia (4-3-3): Donnarumma; Tolói, Acerbi, Bastoni, Emerson Palmieri; Locatelli, Sensi, Pessina; Berardi, Raspadori, Bernardeschi. Commissario tecnico: Mancini
Lituania (4-2-3-1): Šetkus; Baravykas, Utkus, Beneta, Slavickas; Slivka, Mėgelaitis; Jankauskas, Novikovas, Kazlauskas; Dubickas. Commissario tecnico: Razanauskas (Ivanauskas indisponibile)

PRONOSTICO ITALIA-LITUANIA

Le tante assenze cambiano le quote ma non quelle sull’1X2, ovviamente sbilanciatissime a favore degli Azzurri. Visto come è cambiato l’attacco puntare su Giacomo Raspadori marcatore è una scommessa che dà un buon guadagno potenziale: Betnero la paga 2.02 e sarà titolare.