Pronostico Inter-Venezia, 23ª giornata Serie A: probabili formazioni

0

Inter-Venezia sembrava essere a forte rischio rinvio, ma la situazione è rientrata ieri sera: tamponi tutti negativi per i giocatori ospiti partiti per Milano. Si giocherà quindi alle 18, ecco le probabili formazioni e il pronostico.

L’Inter si è scoperta improvvisamente corta in attacco, dopo l’infortunio di Joaquín Correa con l’Empoli (e con Martín Satriano andato al Brest). Restano solo Edin Džeko, Lautaro Martínez e Alexis Sánchez a Simone Inzaghi, con l’argentino diffidato (c’è il derby dopo la sosta) potrebbe toccare agli altri due. Scontato il rientro di Stefan de Vrij dopo due panchine di fila, nonostante Andrea Ranocchia abbia segnato (e che gol!) mercoledì in Coppa Italia, per il resto sono i soliti con Denzel Dumfries favorito su Matteo Darmian. Nel Venezia il presidente Duncan Niederauer ieri ha detto che sono rimasti positivi in cinque, fra quelli della lista presentata in Lega. Non ci sarà Paolo Zanetti, al suo posto il vice Alberto Bertolini. Probabile debutto assoluto per Maximilian Ullmann, arrivato in settimana e terzino sinistro, così come la prima da titolare per Nani, la cui presenza in gruppo a Milano è certa. Il portoghese si è presentato da subentrato con un assist nell’1-1 con l’Empoli. Fuori invece Pasquale Mazzocchi: sta andando alla Salernitana. Inter-Venezia avrà come arbitro Matteo Marchetti, diretta streaming DAZN.

PROBABILI FORMAZIONI INTER-VENEZIA

Inter (3-5-2): Handanović; Škriniar, de Vrij, A. Bastoni; Dumfries, Barella, Brozović, Çalhanoğlu, Perišić; Džeko, Sánchez. Allenatore: Inzaghi
Venezia (4-3-3): Lezzerini; Ampadu, Caldara, Ceccaroni, Ullmann; Cuisance, Vacca, Busio; Aramu, Henry, Nani. Allenatore: Zanetti

PRONOSTICO INTER-VENEZIA

Non dovrebbero esserci più problemi sulla disputa della partita, ma la quota dell’1 è forse la più bassa vista da inizio campionato: appena 1.10, ingiocabile. Qualcosa di più interessante? Può essere l’Under 3.5 cartellini, è dato a 2 per Snai e non è impossibile che ce ne siano pochi.