Pronostico Inghilterra-Stati Uniti, Mondiali FIFA 2022: probabili formazioni

0

Inghilterra-Stati Uniti, per il Gruppo B dei Mondiali, è la partita serale in programma ad Al Khawr. Di seguito le probabili formazioni e il pronostico, il calcio d’inizio è previsto alle 20 ora italiana.

L’Inghilterra ha dato la prima vittoria a sensazione di questi Mondiali, con lo spettacolare 6-2 all’Iran. Nella goleada tennistica è mancato solo l’acuto di Harry Kane, le cui condizioni erano da valutare per un problema alla caviglia: tutto rientrato, guiderà l’attacco dei Three Lions. Gareth Southgate può confermare la stessa formazione di lunedì, Kyle Walker torna a disposizione ma c’è Kieran Trippier come titolare mentre per James Maddison al massimo ci sarà un posto in panchina. Gli Stati Uniti hanno mancato la possibilità di vincere all’esordio complice un’ingenuità di Walker Zimmerman, che nel finale ha concesso il rigore con cui il Galles ha pareggiato. Gregg Berhalter ha dovuto gestire Weston McKennie e Yunus Musah, ma entrambi sono recuperati dopo alcuni piccoli problemi fisici. Joshua Sargent farà il centravanti, con Christian Pulišić che proverà a colpire alcuni dei suoi compagni di club al Chelsea. Poi c’è il figlio d’arte Timothy Weah, il cui gol lunedì sera ha aperto le marcature con l’illusorio 1-0. Inghilterra-Stati Uniti avrà come arbitro il venezuelano Jesús Valenzuela, diretta TV su Rai 1 e streaming su RaiNews e RaiPlay.

PROBABILI FORMAZIONI INGHILTERRA-STATI UNITI

Inghilterra (4-2-3-1): Pickford; Trippier, Stones, Maguire, Shaw; Rice, Bellingham; Saka, Mount, Sterling; Kane. Commissario tecnico: Southgate
Stati Uniti (4-3-3): Turner; Dest, Zimmerman, Ream, A. Robinson; McKennie, Adams, Musah; Weah, Sargent, Pulišić. Commissario tecnico: Berhalter

PRONOSTICO INGHILTERRA-STATI UNITI

L’Inghilterra ha fatto inevitabilmente alzare l’attenzione dopo il 6-2 all’Iran e ora è attesa da un qualcosa di ancora più complicato, ossia confermarsi davanti agli occhi del mondo: per questo la sorpresa potrebbe essere un esito GOAL, pagato 1.90 da William Hill.