Pronostico Grecia-Spagna, Qualificazioni Mondiali: probabili formazioni

0

Grecia-Spagna è una delle principali partite di oggi per le qualificazioni ai Mondiali. Ad Atene si gioca alle ore 20.45, di seguito le probabili formazioni e il pronostico.

La Grecia per un po’ ha anche sperato di poter rientrare nella lotta almeno per il secondo posto, poi si è dovuta arrendere perdendo 2-0 in Svezia. Per l’ex centrocampista del Genoa John van ‘t Schip di fatto oggi è l’ultima occasione: vincendo andrebbe a -1 e poi dovrebbe tifare proprio gli svedesi all’ultima. Per farlo si affida a Giorgos Masouras e Vangelis Pavlidis, quest’ultimo tre gol nelle ultime tre partite con l’AZ Alkmaar. Il suo compagno di club Pantelis Hatzidiakos è squalificato (lo rimpiazza Dimitrios Goutas), così come Anastasios Bakasetas che è un’assenza pesante. La Spagna scenderà in campo sapendo il risultato della Svezia, che è due punti sopra e gioca alle 18 in Georgia. Luis Enrique ha convocato anche Brahim Díaz, ma appare difficile vedere dal 1′ il giocatore del Milan. Álvaro Morata sta facendo malissimo alla Juventus ed è stato criticato anche in nazionale, ma mantiene il posto. Ansu Fati si è fatto male in Celta Vigo-Barcellona ed è stato escluso dalla convocazione, al suo posto Pablo Sarabia che si sta affermando allo Sporting CP. Prima presenza nel girone di qualificazione per Gavi. Grecia-Spagna avrà come arbitro il polacco Szymon Marciniak, diretta TV su 20.

PROBABILI FORMAZIONI GRECIA-SPAGNA

Grecia (3-5-2): Vlachodimos; Goutas, Tzavellas, Giannoulis; Androutsos, Mantalos, Bouchalakis, Siopis, Tsimikas; Pavlidis, Masouras. Commissario tecnico: van ‘t Schip
Spagna (4-3-3): Unai Simón; Carvajal, Eric García, Laporte, Jordi Alba; Gavi, Busquets, Soler; Sarabia, Morata, Dani Olmo. Commissario tecnico: Luis Enrique

PRONOSTICO GRECIA-SPAGNA

Non può che essere costretta a vincere la Spagna, se vuole mantenere intatte le chances di qualificazione diretta. Consigliata la Combo 2 e Under 3.5, che si trova a 1.93 nel palinsesto del bookmaker William Hill.