Pronostico Fiorentina-Lazio, 35ª giornata Serie A: probabili formazioni

0

Fiorentina-Lazio è l’ultimo dei quattro posticipi di oggi in Serie A. Calcio d’inizio alle ore 20.45 al Franchi, ecco quali saranno le probabili formazioni e il nostro pronostico.

La Fiorentina sta raggiungendo a fatica la salvezza, ma deve evitare che la partita di mercoledì a Cagliari sia uno spareggio. Per Giuseppe Iachini l’unico vero imprescindibile è Dušan Vlahović: senza di lui i viola probabilmente sarebbero già spacciati, accanto a lui probabilmente Franck Ribéry che ha recuperato. Squalificato Igor in difesa, dove però ci sarà Nikola Milenković che ha fatto intendere in settimana come a fine stagione andrà via. A centrocampo da valutare il ritorno di Gaetano Castrovilli, apparso in calo. Anche la Lazio ha uno squalificato: si tratta di Mohamed Fares, quindi c’è Senad Lulić a sinistra. Dopo diverso tempo Simone Inzaghi ritrova Luiz Felipe, guarito dall’infortunio e tornato in lista al posto di Wesley Hoedt. L’unico vero dubbio riguarda il centrocampo, dove Lucas Leiva non è al meglio ma dovrebbe mantenere il posto (l’alternativa è Marco Parolo). Per il resto tutto confermato, col ritorno di Francesco Acerbi dalla squalifica, Adam Marušić ancora terzo centrale (nonostante i disastri di domenica) e Joaquín Correa in coppia con Ciro Immobile. L’argentino è in gran forma, l’ha dimostrato anche contro il Genoa. Fiorentina-Lazio avrà come arbitro Fabio Maresca, diretta TV su DAZN1.

PROBABILI FORMAZIONI FIORENTINA-LAZIO

Fiorentina (3-5-2): Drągowski; Milenković, Ge. Pezzella, Cáceres; Venuti, Amrabat, Pulgar, Bonaventura, Biraghi; Vlahović, Ribéry. Allenatore: Iachini
Lazio (3-5-2): Reina, Marušić, Acerbi, S. Radu; Lazzari, S. Milinković-Savić, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulić; Correa, Immobile. Allenatore: S. Inzaghi

PRONOSTICO FIORENTINA-LAZIO

Per la Lazio è fondamentale mantenere viva la speranza di andare in Champions League, potendosi giocare tutto nelle ultime partite incluso il recupero col Torino. La Fiorentina, però, ha disperato bisogno di non perdere: il GOAL, a 1.60 su William Hill, potrebbe andare bene.