Pronostico Empoli-Spezia, 32ª giornata Serie A: probabili formazioni

0

Empoli-Spezia è l’anticipo della trentaduesima giornata di Serie A che apre il programma del turno di campionato. Ecco le probabili formazioni e il pronostico della partita.

L’Empoli, non dovesse vincere nemmeno oggi, supererebbe i quattro mesi senza i tre punti: mancano dal 12 dicembre a Napoli. Aurelio Andreazzoli deve cambiare la difesa, complice la squalifica di Sebastiano Luperto e l’infortunio che ha tolto per tutta la stagione Lorenzo Tonelli. Ci saranno Simone Romagnoli e Mattia Viti come difensori centrali, sulla sinistra torna Fabiano Parisi. Una delle poche note liete del periodo senza vittorie resta comunque Andrea Pinamonti, con lui nel tridente (4-3-2-1) Nedim Bajrami e Valerio Verre, favorito su Federico Di Francesco e Liam Henderson. Lo Spezia battendo il Venezia all’ultimo respiro ha trovato altri tre punti fondamentali per avvicinare l’obiettivo salvezza. Thiago Motta sta riuscendo in un miracolo, visto come sembravano spacciati o quasi i liguri (e la sua panchina…) prima della trasferta di Napoli. Daniele Verde e Rey Manaj sono favoriti rispettivamente su Viktor Kovalenko e Kevin Agudelo, con Emmanuel Gyasi intoccabile non solo per aver segnato al 94′ sabato scorso. Per il resto la formazione è più o meno la stessa delle ultime settimane, perché ha trovato una forma ben definita. Spezia-Empoli avrà come arbitro Giovanni Ayroldi, diretta streaming DAZN.

PROBABILI FORMAZIONI EMPOLI-SPEZIA

Empoli (4-3-2-1): Vicario; Stojanović, S. Romagnoli, Viti, Parisi; Żurkowski, Asllani, Bandinelli; Di Francesco, Bajrami; Pinamonti. Allenatore: Andreazzoli
Spezia (4-3-3): Provedel; Amian, Erlić, Nikolaou, Reca; Maggiore, Kiwior, S. Bastoni; Verde, Manaj, Gyasi. Allenatore: Thiago Motta

PRONOSTICO EMPOLI-SPEZIA

Lo Spezia può proseguire il suo momento, ma l’Empoli è in crisi ormai da troppo tempo e qualche segnale di reazione è necessario che lo dia. Anche per questo motivo non è da escludere che un pareggio possa andare bene a entrambe: l’X è a 3.15.