Pronostico Danimarca-Israele, Qualificazioni Mondiali: probabili formazioni

0

Danimarca-Israele è lo scontro diretto fra prima e seconda in classifica nel Gruppo F delle qualificazioni ai Mondiali di Qatar 2022. Queste le probabili formazioni e il pronostico, si gioca a Copenaghen alle ore 20.45.

Diciassette gol segnati e nessuno subito, con cinque vittorie su cinque, è il brillante bottino della Danimarca nel Gruppo F sin qui. La squadra di Kasper Hjulmand può di fatto chiudere il discorso stasera, perché vincendo metterebbe almeno sette punti fra sé e la seconda. Ci sono però alcuni problemi in attacco, per le assenze di Martin Braithwaite e Kasper Dolberg nonché le condizioni precarie del sampdoriano Mikkel Damsgaard. Jonas Wind ha segnato contro le Isole Fær Øer ed è in ballottaggio con Yussuf Poulsen che però può giocare a sinistra se Damsgaard non ce la fa, tornano invece i big a centrocampo. Il 5-2 di sabato all’Austria ha lanciato Israele, reduce da tre vittorie consecutive e in gran forma. La squadra di Willi Ruttensteiner gioca un calcio propositivo e offensivo, contando sui vari Munas Dabbur, Manor Solomon ed Eran Zahavi. La loro presenza non è in discussione, qualche dubbio in più invece sul fatto di mettere il 3-4-3 o il 4-4-2: nel secondo caso Solomon partirebbe come esterno sinistro di centrocampo. Difficile, per il resto, fare tanti cambi in una nazionale che sta girando alla grande. Danimarca-Israele avrà come arbitro il tedesco Tobias Stieler.

PROBABILI FORMAZIONI DANIMARCA-ISRAELE

Danimarca (3-4-3): Schmeichel; Kjær, Andersen, Christensen; Wass, Delaney, Højbjerg, Mæhle; Skov Olsen, Wind, Poulsen. Commissario tecnico: Hjulmand
Israele (3-4-3): Marciano; Arad, Tibi, Dgani; Dasa, Natkho, Biton, Menahem; Solomon, Zahavi, Dabbur. Commissario tecnico: Ruttensteiner

PRONOSTICO DANIMARCA-ISRAELE

La Danimarca non ha mai subito gol ma Israele ne ha segnati nove nelle ultime due partite: occhio a quale striscia positiva si fermerà. L’Over 2.5 è consigliato: paga 1.65 nel palinsesto Snai.