Pronostico Danimarca-Belgio, Europei EURO 2020: probabili formazioni

0

Danimarca-Belgio è una partita dall’alto valore emotivo, visto che si torna a giocare al Parken di Copenaghen quattro giorni dopo il malore occorso a Christian Eriksen (ci sarà un minuto di applausi al 10′). Queste le probabili formazioni e il pronostico, calcio d’inizio alle ore 18.

Non è stata certo una vigilia agevole per la Danimarca, che continua a convivere con lo shock dovuto a quanto accaduto a Christian Eriksen. Fortunatamente il centrocampista dell’Inter è in ripresa, i compagni dopo avergli salvato la vita giocheranno per lui. Kasper Hjulmand deve valutare anche le condizioni mentali per scegliere l’undici titolare, perciò qualche dubbio rimane. Kasper Dolberg però sembra aver vinto il ballottaggio in attacco con Jonas Wind. Il Belgio è stata una delle squadre più convincenti alla prima giornata, complice il 3-0 alla Russia. Lì ha fatto doppietta Romelu Lukaku, che proverà a ripetersi peraltro cercando di sfruttare l’occasione per andare a trovare proprio Eriksen. Da parte di Roberto Martínez un cambio è obbligato rispetto a sabato: Thomas Meunier, gol e assist da subentrato, per Timothy Castagne che ha finito anzitempo gli Europei dopo lo scontro con Daler Kuzyaev (fratture multiple). Jan Vertonghen ha avuto un problema fisico sabato e dovrebbe essere rimpiazzato da Thomas Vermaelen, tornano a disposizione Kevin De Bruyne e Axel Witsel che avevano saltato la prima. Danimarca-Belgio avrà come arbitro l’olandese Björn Kuipers, diretta TV su Sky Sport Uno, Sky Sport Football e Sky Sport 251.

PROBABILI FORMAZIONI DANIMARCA-BELGIO

Danimarca (4-2-3-1): Schmeichel; Wass, Kjær, Christensen, Mæhle; Højbjerg, Delaney; Poulsen, Jensen, Braithwaite; Dolberg. Commissario tecnico: Hjulmand
Belgio (3-4-2-1): Courtois; Alderweireld, Denayer, Vermaelen; Meunier, Tielemans, Dendoncker, T. Hazard; Mertens, Carrasco; Lukaku. Commissario tecnico: Martínez

PRONOSTICO DANIMARCA-BELGIO

C’è da valutare quanto la Danimarca sarà ancora colpita da quello che è successo sabato: il 2, che William Hill dà a 2.05, è troppo invitante per non essere giocato.