Pronostico Colombia-Argentina, Qualificazioni Mondiali: probabili formazioni

0

Colombia-Argentina è il big match di stanotte nelle qualificazioni ai Mondiali in Sud America. Calcio d’inizio all’1, di seguito le probabili formazioni e il pronostico.

Reinaldo Rueda punta sulla coppia d’attacco dell’Atalanta. Luis Fernando Muriel e Duván Zapata, che generalmente in nerazzurro si alternano, saranno invece i due di punta della Colombia questa notte, non essendoci James Rodríguez. 4-4-2 per i Cafeteros, con Wílmar Barrios opzione aggiuntiva a centrocampo dopo il subentro dalla panchina nella vittoria per 0-3 di giovedì notte in Perù. Squalificato Daniel Muñoz, la difesa non si tocca con Yerry Mina che cinque giorni fa ha confermato ancora una volta di essere difensore goleador. L’Argentina di Lionel Scaloni va con un 4-3-3, per riscattare la prova opaca nell’1-1 contro il Cile, dove ha segnato Lionel Messi su rigore procurato da Lautaro Martínez. Loro due ci sono in attacco, completa il tridente Ángel Di María. Giovani Lo Celso prende il posto di Lucas Ocampos, facendo la mezzala assieme a Rodrigo de Paul. Doppio cambio in difesa: Nicolás Otamendi torna dalla squalifica e rileva Lucas Martínez Quarta, dato che Cristian Romero ha convinto nel suo debutto, sulla fascia destra c’è Gonzalo Montiel del River Plate per Juan Foyth. Colombia-Argentina avrà come arbitro il cileno Roberto Tobar, diretta streaming su Como TV.

PROBABILI FORMAZIONI COLOMBIA-ARGENTINA

Colombia (4-4-2): Ospina; Medina, D. Sánchez, Mina, Tesillo; Cuadrado, Uribe, Cuéllar, L. Díaz; Muriel, D. Zapata. Commissario tecnico: Rueda
Argentina (4-3-3): Armani; Montiel, C. Romero, Otamendi, Tagliafico; De Paul, Paredes, Lo Celso; Messi, Lautaro Martínez, Di María. Commissario tecnico: Scaloni

PRONOSTICO COLOMBIA-ARGENTINA

Inizio di qualificazioni non esente da passi falsi per entrambe, è un vero e proprio scontro diretto. Il GOAL, che paga 2 (quote dal palinsesto Snai), potrebbe essere un’opzione buona anche se bisogna fare attenzione perché molto dipenderà dall’approccio iniziale in campo.