Pronostico Cagliari-Torino, 23ª giornata Serie A: probabili formazioni

0

Cagliari-Torino è il clamoroso scontro salvezza che definisce la terzultima posizione in Serie A. Match delicatissimo in programma alle ore 20.45 alla Sardegna Arena, così le probabili formazioni e il nostro pronostico.

Il Cagliari si trova con le spalle al muro, privo di vittorie da cento giorni in Serie A e con un punto nelle ultime nove giornate. Eusebio Di Francesco sa che si gioca tanto per il suo futuro, e non può sbagliare ancora dopo i tanti punti persi allo scadere, ultimi domenica con l’Atalanta. Radja Nainggolan ha avuto problemi fisici, ma è fra i convocati e dovrebbe stringere i denti vista l’occasione. Leonardo Pavoletti può avere la meglio su Giovanni Simeone, in un clamoroso momento no dal punto di vista realizzativo, dovrebbe essere poi ancora difesa a tre (fuori Luca Ceppitelli, non al meglio). Torino che arriva in Sardegna con due punti in più, ma anche due giocatori positivi al Coronavirus (non si sa quali). C’è però una buona notizia per Davide Nicola, che dal suo arrivo in granata ha sempre pareggiato: Antonio Sanabria è guarito. L’attaccante paraguayano, però non figura fra i convocati (come Alessandro Buongiorno, Karol Linetty e Nicola Murru), ma i titolari saranno Andrea Belotti e Simone Zaza (favorito su Simone Verdi). Salvo sorprese non dovrebbero esserci stravolgimenti nei granata. Cagliari-Torino avrà come arbitro Daniele Orsato, diretta TV su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251.

PROBABILI FORMAZIONI CAGLIARI-TORINO

Cagliari (3-4-2-1): Cragno; Walukiewicz, Godín, Rugani; Zappa, Nández, Marin, Lykogiannis; Nainggolan, João Pedro; Pavoletti. Allenatore: Di Francesco
Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Singo, Rincón, Mandragora, Lukić, Ansaldi; Zaza, Belotti. Allenatore: Nicola

PRONOSTICO CAGLIARI-TORINO

Per il Cagliari è quasi l’ultima spiaggia, ora o (probabilmente) mai più per la salvezza visto che le altre si stanno allontanando. Il ritorno alla vittoria rossoblù paga bene: 1 a 2.75 su William Hill.