Pronostico Brighton-Everton, Premier League: probabili formazioni

0

Brighton-Everton completa le attività per quanto riguarda la trentunesima giornata di Premier League. Queste le probabili formazioni e il pronostico del Monday Night che prenderà il via alle 21.15 ora italiana.

Quattro sconfitte nelle ultime sei per il Brighton, ma sono le due vittorie nelle restanti sfide a fare la differenza e tenere i Seagulls lontani sei punti dalla zona retrocessione (col Fulham che ha perso). Graham Potter deve riscattare la sconfitta subita in rimonta contro il Manchester United, dove non è bastato il gol dell’ex di Danny Welbeck. L’attaccante è confermato in attacco assieme a Neal Maupay, col belga Leandro Trossard come trequartista. A centrocampo c’è Adam Lallana, per il quale può essere una sorta di derby essendo ex Liverpool. L’Everton si lecca le ferite per il pari subito dal Crystal Palace allo scadere, che ha impedito il ritorno alla vittoria dopo due KO di fila. Carlo Ancelotti può sorridere quantomeno per il rilancio di James Rodríguez, tornato in forma dopo lo stop, e spera che il colombiano si ripeta anche oggi. André Gomes e Abdoulaye Doucouré sono out, con Allan non al meglio e pronto al massimo per la panchina obbligatorio abbassare Gylfi Sigurðsson a centrocampo, a meno di non fare un cambio di modulo. In porta c’è ancora Robin Olsen. Brighton-Everton avrà come arbitro Darren England, diretta TV su Sky Sport Uno e Sky Sport Football.

PROBABILI FORMAZIONI BRIGHTON-EVERTON

Brighton (3-4-1-2): R. Sánchez; White, Dunk, Burn; Gross, Bissouma, Lallana, Moder; Trossard; Maupay, Welbeck. Manager: Potter
Everton (3-4-1-2): Olsen; Holgate, Keane, Godfrey; Coleman, Sigurðsson, T. Davies, Digne; James Rodríguez; Calvert-Lewin Richarlison. Manager: Ancelotti

PRONOSTICO BRIGHTON-EVERTON

È una grossa occasione per chi vince, anche se forse l’Everton le posizioni europee di prestigio le ha salutate nell’ultimo mese. La quota della doppia chance X2, a 1.61 da William Hill, vale quantomeno un tentativo.