Pronostico Arabia Saudita-Messico, Mondiali FIFA 2022: probabili formazioni

0

Arabia Saudita-Messico è in programma alle ore 20 per chiudere il Gruppo C dei Mondiali. Di seguito le probabili formazioni e il pronostico, si gioca al Lusail International Stadium.

L’Arabia Saudita ha visto ridimensionarsi la strepitosa vittoria sull’Argentina, perdendo 2-0 contro la Polonia sabato. Il commissario tecnico Hervé Renard, che cerca un altro miracolo, ha ben tre indisponibili: lo squalificato Abdulellah Al-Malki e gli infortunati Salman Al-Faraj (centrocampista) e Yasser Al-Shahrani (difensore). Salem Al-Dawsari agirà come unica punta, dopo lo splendido gol vittoria con l’Argentina e per riscattare l’errore dal dischetto contro la Polonia, scambiandosi di posizione con Firas Al-Buraikan che partirebbe da trequartista. Il Messico sa già che o vince o è fuori, ha per il momento deluso e contro la Polonia all’esordio solo il portiere Guillermo Ochoa ha evitato la sconfitta parando un rigore a Robert Lewandowski. Tricolor ancora a zero gol, dubbi in attacco con Henry Martín che appare leggermente favorito su Rogelio Funes Mori e Raúl Jiménez nell’attacco con Hirving Lozano e Alexis Vega. Gerardo Martino può lasciare fuori il veterano Andrés Guardado, con Luis Chávez al suo posto. Panchina per Johan Vásquez, la terza su tre per il difensore della Cremonese a zero minuti ai Mondiali. Arabia Saudita-Messico avrà come arbitro l’inglese Michael Oliver, diretta TV su Rai Sport + e streaming su RaiNews e RaiPlay.

PROBABILI FORMAZIONI ARABIA SAUDITA-MESSICO

Arabia Saudita (4-2-3-1): Al-Owais; Abdulhamid, Al-Amir, Al-Bulayhi, Al-Burayk; Al-Obud, Kanno; Otayf, Al-Buraikan, Al-Shehri; S. Al-Dawsari. Commissario tecnico: Renard
Messico (4-3-3): Ochoa; J. Sánchez, Montes, Moreno, Gallardo; Herrera, E. Álvarez, Chávez; Lozano, Martín, Vega. Commissario tecnico: Martino

PRONOSTICO ARABIA SAUDITA-MESSICO

Messico favorito nell’1X2 ma che parte molto indietro rispetto all’Arabia Saudita come classifica e pure prestazioni. Forse può essere meglio l’Under 2.5, peraltro quotato di più: 1.90 sulle offerte di William Hill contro 1.70 (e 1.80 dell’Over 2.5).