Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
UEFA Nations League logo

Potrebbe svolgersi in Italia la fase finale della UEFA Nations League, il nuovo torneo per nazionali che prenderà il via a settembre (vedi regolamento). La FIGC ha manifestato interesse e curiosamente se la vedrà con Polonia e Portogallo, ossia le due squadre che gli Azzurri dovranno sfidare nel Gruppo 3 della Lega A.

Italia, Polonia e Portogallo hanno manifestato interesse a ospitare la prima fase finale di UEFA Nations League a giugno 2019.

Alla scadenza della data di manifestazione di interesse per ospitare l’evento si sono fatte avanti la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC), la Federcalcio polacca (PZPN) e la Federcalcio portoghese (FPF). Ora, alle federazioni verranno consegnati i requisiti per la candidatura. I dossier dovranno essere presentati entro il 31 agosto.

In linea di principio, la fase finale sarà ospitata da una delle vincitrici dei gironi della Lega A. Poiché Italia, Polonia e Portogallo fanno parte del Gruppo A3, e sempre che le rispettive federazioni soddisfino i requisiti UEFA, la vincitrice del suddetto girone ha tutte le possibilità di essere scelta come nazione ospitante dal Comitato Esecutivo UEFA a dicembre 2018.

La fase finale vedrà in gara le quattro vincitrici dei gironi della Lega A. Le semifinali si giocheranno il 5 e il 6 giugno 2019, mentre il 9 giugno si terranno la finale per il terzo posto e la finale che decreterà la prima vincitrice della UEFA Nations League.

La fase finale sarà ospitata in due stadi con una capienza netta di almeno trentamila posti a sedere, situati idealmente nella stessa città o a una distanza massima di centocinquanta chilometri. Gli stadi verranno confermati alla consegna dei fascicoli di candidatura”.

[Fonte: uefa.com]