Italia Under-21, tre giocatori passano dalla squadra B alla A. Le novità

0

L’Italia Under-21 ha iniziato oggi ad allenarsi con la doppia squadra, in vista del triplo impegno decisivo per le qualificazioni agli Europei di categoria. Ecco tutte le novità odierne sugli Azzurrini, rispetto ai convocati già diramati (vedi articolo).

Inizia tra qualche difficoltà il ritiro dell’Italia Under-21 A e dell’Italia Under 21 B, in raduno a Tirrenia in vista delle tre gare in sette giorni che attendono gli Azzurrini e che mettono in palio il pass per il Campionato Europeo. L’Under-21 torna in campo per gli ultimi tre match di qualificazione al torneo continentale, un mini tour de force che inizierà giovedì 12 novembre (ore 13.15 locali, 14.15 italiane) allo stadio‘Víkingsvöllur di Reykjavik con il recupero della gara con l’Islanda rinviata un mese fa dalla UEFA dopo che le autorità islandesi avevano chiesto alla delegazione dell’Italia di mettersi in quarantena per la positività al COVID-19 di due calciatori e un membro dello staff dell’Under-21. Gli Azzurrini saranno poi di scena domenica 15 novembre (ore 17.30) a Differdange contro i padroni di casa del Lussemburgo e mercoledì 18 novembre (ore 17.30) allo stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani di Pisa ospiteranno i pari età della Svezia nell’ultimo incontro del girone.

Per far fronte ai problemi legati al difficile momento di emergenza che sta vivendo tutto il Paese e al quale il mondo del calcio non è estraneo, la FIGC ha deciso di costituire, oltre alla Nazionale Under-21, una Under-21 B: le due formazioni, rispettivamente guidate dai tecnici Paolo Nicolato e Alberto Bollini, lavoreranno nello stesso periodo in maniera funzionale e sinergica, con la supervisione di Maurizio Viscidi, coordinatore delle Nazionali Giovanili del Club Italia, così da essere in grado di rispondere tempestivamente alle esigenze che potrebbero determinarsi.

In queste ultime ore il tecnico Nicolato ha perso il difensore dell’Inter Alessandro Bastoni, passato nella Nazionale maggiore, mentre sono stati sconvocati per indisponibilità il difensore dell’Empoli Nicolò Casale e il centrocampista dello Spezia Giulio Maggiore; contestualmente a queste defezioni, sono passati dalla Under-21 B alla Under-21 A Giuseppe Cuomo, Sebastiano Esposito e Tommaso Pobega, mentre il difensore della SPAL Luca Ranieri – passato ieri dall’Under-21 B alla squadra di Nicolato – è stato sconvocato questa mattina.

La girandola dei cambi continua, perché nell’Italia Under-21 B il tecnico Bollini ha convocato Gianluca Gaetano (Cremonese), Ludovico Gelmi (Atalanta), Gian Marco Crespi (Crotone), Filippo Delli Carri (Juventus), Paolo Gozzi Iweru (Juventus), Destiny Udogie (Hellas Verona) e sconvocato Davide Bettella (Monza).

Sono ancora in isolamento e bloccati con i rispettivi club: per l’Under 21 A Federico Brancolini (Fiorentina), Claud Adjapong (Lecce), Marco Carraro (Frosinone), Patrick Cutrone (Fiorentina), Giacomo Raspadori (Sassuolo); per l’Under-21 B Stefano Turati (Sassuolo), Pietro Beruatto (Vicenza) e Christian Dalle Mura (Fiorentina)”.

[Fonte: FIGC]