Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Stadio Tardini Parma

Si giocherà stasera alle 20.45 il match Italia-Liechtenstein, valevole come seconda giornata del Gruppo J delle Qualificazioni Europei 2020.

Dopo le buone risposte di sabato sera torna in campo l’Italia per la seconda giornata delle Qualificazioni agli Europei del 2020 e stavolta ospita il Liechtenstein a Parma. Azzurri che vogliono dare continuità al successo contro la Finlandia, per confermarsi a punteggio pieno nel Gruppo J e magari incrementare in maniera considerevole la differenza reti. Roberto Mancini dovrebbe confermare buona parte della formazione che ha giocato la scorsa partita, con la novità più importante che sarà rappresentata dal ritorno dal primo minuto in nazionale di Quagliarella al centro dell’attacco con Bernardeschi e Kean ai suoi lati. In difesa possibile occasione dal primo minuto per Spinazzola come terzino destro e per Romagnoli come centrale al fianco di Bonucci, invece in mediana Sensi dovrebbe essere al posto di Jorginho. Helgi Kolvidsson opterà per una squadra ovviamente molto coperta che vedrà in campo dall’inizio l’ex Empoli Büchel a centrocampo con Hasler e Salanović che dovrebbero essere i due esterni. Nel reparto avanzato ci sarà il solo Gubser a cercare di pungere in qualche modo, mentre dietro Kaufmann e Göppel comporranno la copia centrale. Arbitra il russo Kirill Levnikov, diretta TV su Rai 1.

PROBABILI FORMAZIONI ITALIA-LIECHTENSTEIN

Italia (4-3-3): Donnarumma; Spinazzola, Bonucci, Romagnoli, Biraghi; Barella, Sensi, Verratti; Bernardeschi, Quagliarella, Kean.
Liechtenstein (4-1-4-1): B. Büchel; Wolfinger, Kaufmann, Göppel, Rechsteiner; Weiser; Hasler, Polverino, Marcel Büchel, Salanović; Gubser.