Italia-Liechtenstein, Fabio Quagliarella record: gol più anziano Nazionale

0

Intervallo di Italia-Liechtenstein e comodissimo 4-0 per gli Azzurri, pure in superiorità numerica, ma c’è un record da segnalare: Fabio Quagliarella, con i rigori trasformati al 35′ e al terzo minuto di recupero, è diventato il giocatore più anziano a segnare in Nazionale.

Fabio Quagliarella entra nei libri di storia della Nazionale. L’attaccante di Castellammare di Stabia, nato il 31 gennaio 1983, è stato riconvocato da Roberto Mancini per queste partite dell’Italia e stasera a Parma, contro il Liechtenstein, ha stabilito un record: con il rigore trasformato al 35′ ha superato Christian Panucci come più anziano a fare gol con la maglia degli Azzurri, a trentasei anni e cinquantaquattro giorni. Il capocannoniere della Serie A, ventuno gol in ventisette presenze in campionato con la Sampdoria, non giocava titolare in Nazionale da un’amichevole Svizzera-Italia del 5 giugno 2010 (1-1, in rete pure lì). Di seguito la classifica con i goleador più “vecchi” di sempre degli Azzurri, aggiornata dopo la marcatura di Quagliarella.

ITALIA – RECORD DI GOL PIÙ ANZIANO

Fabio Quagliarella – Italia-Liechtenstein (26 marzo 2019, Qualificazioni EURO 2020) – 36 anni e 54 giorni
Christian Panucci – Italia-Romania 1-1 (13 giugno 2008, EURO 2008) – 35 anni e 62 giorni
Antonio Di Natale – Spagna-Italia 1-1 (10 giugno 2012, EURO 2012) – 34 anni e 241 giorni
Fabio Cannavaro – Italia-Portogallo 3-1 (6 febbraio 2008, amichevole) – 34 anni e 146 giorni
Andrea Pirlo – Messico-Italia 1-2 (16 giugno 2013, Confederations Cup) – 34 anni e 28 giorni

[Immagine presa da twitter.com]