Italia-Inghilterra Under-20, ultime news e probabili formazioni

0

Grande appuntamento quest’oggi a Jeonju: alle 13 (ora italiana) si gioca Italia-Inghilterra, seconda semifinale dei Mondiali Under-20 dopo Uruguay-Venezuela, che inizierà alle 10. Per entrambe c’è la possibilità di conquistare la prima finale nel torneo.

SEGUI ITALIA-INGHILTERRA LIVE SU SPAZIOCALCIO.IT

Déjà-vu. Italia-Inghilterra si è già giocata in semifinale un anno fa agli Europei Under-19, la manifestazione che ha definito le qualificate europee ai Mondiali Under-20: il 21 luglio 2016 a Mannheim una doppietta di Federico Dimarco, su rigore e su punizione, ha portato gli Azzurrini di Paolo Vanoli alla finale poi persa malamente contro la Francia. Adesso i Bleus sono stati già battuti agli ottavi ed è stato pure vendicato lo Zambia, i cui ricordi portavano addirittura al 1988: alla squadra di Alberico Evani tocca ripetere quanto fatto undici mesi fa, con una rosa non molto differente da quella vista in Germania.

Nell’Italia Dimarco ci sarà di sicuro, per la prima volta da titolare: il terzino sinistro di proprietà dell’Inter, arrivato tardi in Corea del Sud per gli impegni con l’Empoli, sostituirà Giuseppe Pezzella, erroneamente espulso contro lo Zambia. Rientra il capitano Rolando Mandragora dalla squalifica, da non escludere una chance per Luca Vido (autore del gol decisivo lunedì ai supplementari) anche se è difficile che vengano toccati i giocatori che tanto hanno fatto bene sin qui.

Paul Simpson, CT dell’Inghilterra, deve sostituire Joshua Onomah, espulso nello 0-1 col Messico, in base a quanto visto nelle precedenti partite dovrebbe toccare a uno fra Ovie Ejaria e Ainsley Maitland-Niles prendere il posto del giocatore del Tottenham. Attenzione agli attaccanti Adam Armstrong, Ademola Lookman e Dominic Solanke, oltre al centrocampista Lewis Cook. Arbitra lo spagnolo Antonio Mateu Lahoz.

PROBABILI FORMAZIONI

Italia (4-3-3): Zaccagno; Scalera, Coppolaro, Romagna, Dimarco; Vitale, Mandragora, Pessina; Orsolini, Favilli, Panico. Commissario tecnico: Evani
Inghilterra (4-2-3-1): Woodman; Kenny, Fry, Tomori, Walker-Peters; Cook, Ejaria; Dowell, Solanke, Lookman; Armstrong. Commissario tecnico: Simpson