Italia incredibile: 9-1 all’Armenia! Dieci vittorie in dieci partite

0

L’Italia completa il girone di qualificazione a EURO 2020 con una goleada memorabile: al Renzo Barbera di Palermo contro l’Armenia finisce clamorosamente 9-1.

Italia, i record continuano. Gli Azzurri chiudono il Gruppo J con una goleada che resterà negli annali, perché un 9-1 non si vede certo tutti i giorni. La povera Armenia dura sette minuti e qualche secondo, quanto basta a Ciro Immobile per colpire di testa su cross dalla destra. Passano sessanta secondi e Nicolò Zaniolo ha già raddoppiato su gran palla proprio del capocannoniere del campionato. Il tris è di Nicolò Barella al 29’, stavolta lanciato da Bonucci, mentre al 33’ Ciro Immobile fa doppietta su assist di Zaniolo (rendendogli quindi il favore per il 2-0) dopo aver scartato il portiere. Al 64’ marcatura multipla pure per Nicolò Zaniolo, bel sinistro dal limite su suggerimento di Jorginho. Al 72’ l’Armenia si fa male da sola, un difensore rinvia addosso ad Alessio Romagnoli dopo una parata del portiere su corner e arriva il 6-0, tre minuti dopo diventato 7-0 su rigore di Jorginho. A procurarselo è Riccardo Orsolini, subentrato nella ripresa e mattatore perché al 78’ trova la conclusione vincente per il suo primo centro in azzurro. Entra Meret (al debutto) ed è sfortunato perché un minuto dopo l’ottavo gol subisce il magnifico destro dai venti metri di Edgar Babayan all’incrocio, ma le marcature non sono finite e all’81’ ci pensa Federico Chiesa a chiudere il memorabile 9-1, su assist di Orsolini da due passi. Italia che chiude con trenta punti su trenta, e proprio il 30 novembre ci sarà il sorteggio degli Europei.

[Immagine presa da twitter.com]