Italia, i convocati di Mancini per lo stage: torna Quagliarella, c’è Bastoni

0

Lunedì a mezzogiorno l’Italia si ritroverà, per la prima volta nel 2019, per un raduno lampo a Coverciano, della durata di meno di ventiquattro ore: terminerà martedì alle ore 10, con un solo allenamento in programma. Roberto Mancini ha convocato trentadue giocatori (esclusi quelli di Atalanta, Frosinone, Cagliari – fatta eccezione per Nicolò Barella che è squalificato – e Lazio, impegnati in contemporanea nei due posticipi della ventiduesima giornata), torna dopo diversi anni Fabio Quagliarella (capocannoniere del campionato con sedici gol e autore del record di giornate consecutive a segno in Serie A) e c’è la prima chiamata per Alessandro Bastoni del Parma.

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino);
Difensori: Alessandro Bastoni (Parma), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Giorgio Chiellini (Juventus), Andrea Conti (Milan), Domenico Criscito (Genoa), Mattia De Sciglio (Juventus), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Manuel Lazzari (SPAL), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Juventus);
Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Marco Benassi (Fiorentina), Bryan Cristante (Roma), Roberto Gagliardini (Inter), Lorenzo Pellegrini (Roma), Stefano Sensi (Sassuolo), Sandro Tonali (Brescia), Nicolò Zaniolo (Roma);
Attaccanti: Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Roma), Roberto Inglese (Parma), Lorenzo Insigne (Napoli), Moise Bioty Kean (Juventus), Kevin Lasagna (Udinese), Matteo Politano (Inter), Fabio Quagliarella (Sampdoria).