Italia-Armenia, Qualificazioni Europei: si gioca a Palermo. 4 gare in Sicilia

0

La FIGC ha annunciato che Italia-Armenia, partita conclusiva delle qualificazioni agli Europei del 2020, si giocherà al Renzo Barbera di Palermo. Sarà una delle quattro partite in programma in Sicilia nei prossimi mesi, come annunciato già qualche giorno fa con l’Under-21 (vedi articolo).

“La Sicilia si tinge d’azzurro! La FIGC ha scelto Palermo e Catania come palcoscenici di quattro importanti incontri, con l’obiettivo di coinvolgere i tanti appassionati siciliani che, tra settembre e novembre, potranno supportare l’Italia del calcio maschile e femminile. È anche un riconoscimento all’intuizione della Regione Sicilia, che ha chiesto di poter continuare a coltivare i valori di partecipazione e condivisione espressi dalla Nazionale Femminile nell’ultimo Mondiale in Francia, all’impegno profuso dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando, al fine di non disperdere il patrimonio culturale-sportivo cittadino, e alla società Calcio Catania, che tanto sta facendo per valorizzare l’attività calcistica nel suo territorio di riferimento.

«Ho condiviso questa decisione con il sindaco Orlando – ha dichiarato il presidente della FIGC Gabriele Gravina uno dei principali sostenitori del ritorno delle Nazionali in Sicilia. Siamo felici di portare l’azzurro in una terra che ama il calcio con passione sincera e travolgente. Mi aspetto una straordinaria ospitalità».

Prima tappa venerdì 6 settembre allo stadio Angelo Massimino di Catania, dove Paolo Nicolato farò il suo debutto sulla panchina della Nazionale Under-21 in occasione della prima amichevole stagionale con i pari età della Moldavia. Gli Azzurrini, che il 10 settembre a Castel di Sangro esordiranno con il Lussemburgo nelle qualificazioni a EURO 2021, giocheranno per la prima volta nella loro storia nella città siciliana. Tornerà invece per la terza volta a Palermo la Nazionale Femminile, che dopo i successi nel giugno del 1971 con l’Austria (6-0) e nell’ottobre del 2000 con il Portogallo (3-0), martedì 8 ottobre affronterà la Bosnia Erzegovina in un incontro valido per le qualificazioni a EURO 2021.

Lo stadio Renzo Barbera sarà teatro lunedì 18 novembre anche della sfida tra la Nazionale di Roberto Mancini e l’Armenia, ultimo incontro del girone di qualificazione al Campionato Europeo del 2020. Favorevole agli Azzurri il bilancio delle gare disputate nel capoluogo siciliano (dodici vittorie, un pareggio e una sconfitta), dove nelle ultime sei uscite hanno collezionato altrettanti successi. A chiudere la trasferta azzurra in Sicilia sarà l’Under-21, che martedì 19 novembre tornerà a distanza di poco più di due mesi a Catania per affrontare l’Armenia nel cammino di qualificazione a EURO 2021″.

[Fonte: figc.it]