Italia a EURO 2020! Jorginho e Bernardeschi buttano giù il muro Grecia

0

L’Italia è agli Europei! I gol nel secondo tempo di Jorginho (su rigore) e Federico Bernardeschi contro la Grecia permettono agli Azzurri (stasera in maglia verde) di celebrare la qualificazione con tre partite d’anticipo.

L’Italia tornerà a giocare all’Olimpico di Roma fra otto mesi, e sarà per la partita inaugurale di EURO 2020. Nella serata del debutto della maglia verde la Nazionale fa sette su sette nel Gruppo J e continua a punteggio pieno, battendo nella ripresa per 2-0 una modestissima Grecia per la certezza aritmetica della qualificazione. Gli ellenici nel primo tempo hanno pure una chance, con Koulouris ben stoppato da Donnarumma, ma per il resto se ne rimangono nella propria metà campo e riescono per un’ora a non subire grandi occasioni. Poi, su una bella iniziativa fra Verratti e Insigne, il tiro del numero 10 viene respinto con la mano da Bouchalakis (che prova a nascondere il braccio, non essendoci il VAR…) e l’arbitro non ha dubbi nel dare un rigore netto, che al 63’ Jorginho trasforma spiazzando ovviamente il portiere come suo solito. Al 78’ il raddoppio, Federico Bernardeschi (entrato al 39’ per l’infortunato Federico Chiesa) avanza per qualche metro e trova sul suo sinistro da circa venticinque metri la deviazione di Giannoulis. Per l’Italia di Roberto Mancini c’è anche l’aritmetica certezza del primo posto, perché Bosnia-Finlandia nel pomeriggio è finita 4-1 e Liechtenstein-Armenia giocata in contemporanea 1-1: martedì sera a Vaduz si gioca solo per il ranking FIFA e per restare a punteggio pieno.

[Immagine presa da twitter.com]