UFFICIALE: Udinese, preso Ken Sema dal Watford

0

Ennesimo trasferimento in famiglia fra Watford e Udinese: stavolta a passare in bianconero è l’esterno Ken Sema, svedese classe 1993 che di fatto prenderà il posto di Giuseppe Pezzella, pronto ad andare al Parma.

Ken Sema è un nuovo bianconero!

È lui il rinforzo per la corsia a disposizione di mister Igor Tudor, arriva dal Watford in prestito fino al 30 giugno 2020.

Sema, venticinque anni, è un nazionale svedese che ha già accumulato un’ottima esperienza internazionale nell’ultima stagione vissuta in Premier League ma anche nelle precedenti vissute in patria.

«Sema è un esterno sinistro agile e veloce con una notevole tecnica individuale che può ricoprire bene tutti i ruoli sulla fascia sinistra – spiega il responsabile dell’area tecnica Pierpaolo Marino ed è un giocatore che con la sua duttilità darà a mister Tudor molta possibilità di scelta».

Ken Sema nasce il 30 settembre 1993 a Norrkoping da genitori congolesi. Inizia a giocare a calcio seguendo le orme del fratello maggiore Maic, attuale centrocampista del Norrköping.

Proprio nel club della sua città Ken muove i primi passi nel mondo del calcio prima di iniziare, nel 2013, l’esperienza da professionista nelle categorie minori svedesi con il Sylvia e il Ljungskile con cui, nel 2014, mette a segno sette reti prima di ripetersi con cinque nell’anno seguente, non pochi per un esterno abile a giocare anche a tutta fascia.

Queste caratteristiche gli valgono, nel 2016, la chiamata dell’Östersunds nella massima serie svedese, club con cui, nella prima annata, colleziona ventitré presenze mettendo a segno quattro gol, ripetendo lo score nella stagione successiva, quando aggiunge anche un gol nella coppa nazionale. In quello stesso anno partecipa alle Olimpiadi di Rio con la Svezia.

Nella stagione 2017/2018 è tra i protagonisti della splendida cavalcata dell’Östersunds in Europa League, dove gli svedesi, partendo dai preliminari, raggiunsero i sedicesimi di finale, arrendendosi soltanto all’Arsenal, pur sbancando Londra al ritorno. Proprio in quella gara Ken mise a segno il gol decisivo per il 2-1 finale.

Grazie a queste prestazioni si guadagna l’ingresso nel giro della nazionale maggiore svedese con cui, fino a ora, ha raccolto sei presenze”.

[Fonte: udinese.it]

[Immagine presa da udinese.it]