UFFICIALE: Pereiro al Cagliari, che scambia Cerri e Paloschi con la SPAL

0

Il Cagliari chiude il calciomercato con un bel colpo: è quello di Gastón Pereiro, prelevato dal PSV Eindhoven cinque mesi prima della scadenza del contratto. Tripla operazione con la SPAL: Alberto Paloschi in rossoblù, Lucas Castro e Alberto Cerri a Ferrara tutti e tre in prestito.

“Il Cagliari Calcio è lieto di annunciare l’acquisto delle prestazioni sportive del calciatore Gastón Pereiro che arriva dal PSV Eindhoven a titolo definitivo e ha firmato un contratto con opzione sino al 30 giugno 2024.

Nato a Montevideo, l’11 giugno 1995, inizia la carriera nelle fila del Nacional, una delle grandi del calcio uruguaiano. Il suo debutto in prima squadra avviene il 28 gennaio 2014, in Copa Libertadores; segna la prima rete in campionato quattro giorni dopo contro il Racing. Con la maglia dei Tricolores collezionerà in tutto 46 presenze e 12 gol, conquistando il titolo nazionale nella stagione 2014-15.

Il suo talento non passa inosservato e nell’estate del 2015 approda in Europa al PSV Eindhoven, dove in poco tempo diventa uno dei punti di riferimento della squadra: in Olanda vincerà 2 campionati (2015-16 e 2017-18) e altrettante Supercoppe (2015 e 2016). Lascia il PSV con un bilancio di 154 partite, di cui 19 in Champions League e 5 in Europa League, e ben 44 gol.

In Nazionale ha debuttato il 10 novembre 2017, nell’amichevole di Varsavia contro la Polonia. Finora sono 10 le partite giocate con la Celeste del CT Tabarez, con 4 gol all’attivo. In precedenza aveva preso parte al Campionato sudamericano Under‑20 del 2015, organizzato proprio dall’Uruguay e concluso al terzo posto (per lui, 8 presenze e 5 gol), e nello stesso anno al Mondiale di categoria disputatosi in Nuova Zelanda (4 gare e 1 rete).

Pereiro è un giocatore offensivo particolarmente duttile: può giocare sia come esterno, preferibilmente partendo da destra per accentrarsi e calciare in porta col piede mancino, ma anche da trequartista, dove può sfruttare visione di gioco e progressione, oltre all’abilità di muoversi tra le linee senza dare punti di riferimento. Fisico possente (è alto 1,88 m per 80 chili), buon dribbling, veloce e pronto negli inserimenti. Un calciatore di grande qualità, giovane ma allo stesso tempo già esperto anche a livello internazionale, che arriva ad arricchire ulteriormente la rosa rossoblù”.

[Fonte: cagliaricalcio.com]

[Immagine presa da cagliaricalcio.com]