UFFICIALE: Ibarbo lascia definitivamente il Cagliari, va al Sagan Tosu

0

È ufficialmente finita l’esperienza di Víctor Ibarbo al Cagliari e in Serie A: l’attaccante colombiano, rientrato a gennaio al Panathinaikos, si è trasferito in prestito con obbligo di riscatto al Sagan Tosu, formazione giapponese.

Toccata e fuga. La seconda parte di carriera al Cagliari di Víctor Ibarbo è durata soltanto un mese e mezzo e tre spezzoni di partita contro Juventus, Sampdoria e Inter. L’attaccante classe 1990 aveva iniziato la stagione in prestito al Panathinaikos, dopo i primi sei mesi del 2016 all’Atlético Nacional, ma l’esonero di Andrea Stramaccioni avvenuto lo scorso 1 dicembre ha fatto finire anzitempo la sua esperienza in Grecia. Tornato a Cagliari sembrava di passaggio prima di trovare un’altra destinazione, poi alla fine del mercato è stato messo in pianta stabile nella rosa di Massimo Rastelli con tanto di nuova presentazione, ma il poco spazio ottenuto in questo scorcio di campionato (trentacinque minuti recupero escluso e un gol regolare annullato nel pareggio per 1-1 in casa della Sampdoria) lo hanno portato a chiedere la cessione. In soccorso di Ibarbo è arrivato Francesco Marroccu, ex DS rossoblù ai tempi della presidenza Cellino e passato di recente al Sagan Tosu, club della J1 League, che con il mercato ancora aperto ha approfittato della possibilità di portarlo in Giappone. Il colombiano si è trasferito in prestito con obbligo di riscatto condizionato al termine della stagione, sarà allenato da una sua vecchia conoscenza ossia Massimo Ficcadenti, il tecnico che l’ha fatto debuttare in Serie A nel 2011.

[Immagine presa da sport.sky.it]