Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Bastian Schweinsteiger

Il Manchester United ha ufficializzato stamattina la cessione di Bastian Schweinsteiger ai Chicago Fire. Il centrocampista tedesco lascia la Premier League dopo un anno e mezzo per trasferirsi nella Major League Soccer.

Nuova avventura per Bastian Schweinsteiger. Dopo tredici anni al Bayern Monaco ricchi di successi e un anno e mezzo senza fortuna al Manchester United il centrocampista classe 1984 si è trasferito ai Chicago Fire, in MLS. Il passaggio sarà ratificato a breve, una volta ottenuto il permesso di soggiorno e superate le visite mediche, ma sarà immediatamente effettivo perciò la sua esperienza in Premier League è finita con appena diciotto presenze e un gol tutte risalenti alla scorsa stagione, perché in questo campionato José Mourinho non gli ha dato mai la possibilità di giocare se non nelle coppe (quattro apparizioni con un gol in FA Cup, una sia in EFL Cup sia in Europa League). Dopo tre giornate di campionato i Chicago Fire, allenati da Veljko Paunović, sono settimi nella Eastern Conference con quattro punti (una vittoria, un pareggio e una sconfitta), sabato scorso sono stati battuti 4-0 dalla nuova franchigia Atlanta United con doppietta dell’ex Torino Josef Martínez, dopo aver battuto 2-0 il Real Salt Lake e pareggiato 1-1 all’esordio in casa del Columbus Crew.

«Mi dispiace lasciare così tanti amici al Manchester United – ha detto Schweinsteiger al sito ufficiale del club inglese – ma sono grato alla società per avermi dato la possibilità di affrontare la sfida ai Chicago Fire. Auguro a tutti il meglio per il futuro e voglio salutare in maniera particolare i tifosi, che hanno reso speciale il mio anno e mezzo a Manchester. Sono orgoglioso di aver fatto parte della squadra che ha vinto la FA Cup la scorsa stagione, ora è tempo di iniziare un nuovo capitolo della mia carriera a Chicago».

[Immagine presa da thepeoplesperson.com]