UFFICIALE: Alex Sandro ha rinnovato il suo contratto con la Juventus

0

Alex Sandro prosegue la sua esperienza in bianconero: dopo che nell’ultimo anno e mezzo più volte il terzino sinistro brasiliano era stato segnalato come in partenza alla Juventus la società ha raggiunto l’accordo per il rinnovo del contratto, con la precedente scadenza che era fissata al 30 giugno 2020.

«I tifosi possono stare certi di avere un giocatore che darà sempre il 100% per raggiungere la vittoria». Con queste parole, nel 2015, Lobo Silva Alex Sandro si presentava al popolo bianconero. E oggi, giornata nella quale annunciamo con soddisfazione che il nostro rapporto continuerà fino al 2023, possiamo dire che le sue parole sono state profetiche.

Il campione Brasiliano diventato, partita dopo partita, uno degli elementi più importanti di una squadra che ha vinto tanto, tantissimo: per la precisione, insieme a lui, sono stati conquistati tre Scudetti e tre Coppe Italia.

In tutti questi traguardi la sua presenza è stata costante, precisa, intensa, qualitativa: in totale sono centotrentaquattro le sue presenze alla Juventus, con nove reti all’attivo. Alex Sandro è il difensore della Juventus che ha giocato più partite in tutte le competizioni e anche il difensore che ha fornito più assist (diciotto), nonché il giocatore bianconero che ha collezionato più cross su azione riusciti (centoventisette).

Potenza, controllo, tecnica da brasiliano e visione di gioco… da Juve: Alex Sandro è il giocatore di movimento che ha recuperato più palloni nella Juve (settecentoventiquattro) e il secondo in squadra per dribbling riusciti (duecentoventi), dietro al solo Paulo Dybala.

Non solo: Da quando gioca in Serie A è il difensore in generale che ha collezionato più assist vincenti (tredici) e il difensore che ha mandato più volte al tiro un compagno (centoquarantadue, ventitré solo nella stagione in corso).

Le sue doti in campo sono innegabili, ma Alex Sandro si è sempre contraddistinto anche per la sua grande serietà, l’impegno che ha sempre messo a ogni allenamento, ogni partita, ogni momento in cui ha vestito la nostra maglia: d’altronde lo aveva detto, due anni fa, che avrebbe sempre dato il 100%.

Un impegno che continua. Una storia che prosegue, verso nuove vittorie”.

[Fonte: juventus.com]

[Immagine presa da ilbianconero.com]