Calciomercato aperto sino a gennaio? La FIFA studia le ipotesi

0

Il calciomercato potrebbe aprirsi in estate e durare sino a gennaio. È una delle soluzioni della FIFA, secondo il quotidiano inglese The Telegraph, per fronteggiare l’emergenza Coronavirus nel calcio.

Far muovere l’economia del calcio, che rischia di andare in enorme crisi col blocco dei campionati dovuto al Coronavirus, attraverso il calciomercato. Questa è una delle tante idee della FIFA per combattere l’emergenza, considerato che tutti i club avranno a che fare con ripercussioni economiche a prescindere che la stagione 2019-2020 si concluda o meno. Si prevede che le società abbiano ben poca voglia di spendere in estate, complici le grosse difficoltà finanziarie eredità del Coronavirus, e già in questi giorni si stanno iniziando a quantificare i danni. Secondo il The Telegraph la FIFA parlerà con i club per prolungare la finestra di trasferimenti: aperta dall’estate sino a gennaio, in modo da mantenere “viva” la circolazione di denaro. Questo permetterebbe di poter fare operazioni anche quando l’emergenza sarà alle spalle, il calcio sarà tornato in piedi e ci saranno maggiori risorse. Resta però un dubbio: la pandemia non ha ancora una data di fine, davvero il calcio fra qualche mese avrà già superato la crisi?