Serie B, sette manifestazioni d’interesse per i diritti TV 2018-2021

0

Al termine della stagione scadrà il contratto triennale per i diritti TV della Serie B, attualmente in vigore con Sky. La piattaforma satellitare non è però l’unica che vuole trasmettere le partite del campionato cadetto dal 2018-2019 al 2020-2021: altri sei soggetti hanno manifestato interesse.

“Sono sette i soggetti che parteciperanno alla trattativa privata per l’acquisizione del pacchetto Dirette Serie B del prossimo triennio.

Alle 19 di lunedì 14 maggio, data prevista dall’Assemblea di Lega B lo scorso 8 maggio, si sono infatti chiusi i termini per le comunicazioni delle manifestazioni di interesse con una risposta molto soddisfacente. Questo l’elenco dei soggetti: Eleven Sports, Eurosport, FOX Networks Group, Mediapro Italia, Perform Sports Content & Media, RTI – Reti Televisive Italiane e Sky Italia.

Ora la Lega B, nelle prossime settimane, procederà con l’avvio delle trattative private alle quali seguirà una comunicazione sul sito ufficiale di conclusione della procedura e relativo termine entro il quale presentare le offerte.

«La Serie B si conferma ancora una volta un format interessante e avvincente, grazie alla sua imprevedibilità e allo spettacolo che è capace di offrire – sottolinea il presidente della Lega B Mauro Balata -. Caratteristiche che dobbiamo difendere in ogni modo per i nostri club, per i loro tifosi e per i territori»“.

[Fonte: legab.it]