I verdetti della B: Sassuolo campione, sì ai play-off e niente play-out

0

Si è giocata ieri la 42° ed ultima giornata di Serie B che ha sancito le promozioni dirette di Sassuolo e Verona; ai playoff ci andranno Livorno, Empoli, Novara e Brescia; invece, non ci saranno i playout, infatti, Ascoli e Vicenza si aggiungono alle già retrocesse Pro Vercelli e Grosseto.

 

PROMOZIONE E PLAYOFF
Quattro le partite che decidevano le zone alte della classifica, con solo una squadra già sicura di fare i playoff, il Novara che ha pareggiato 1-1 con il Virtus Lanciano, a segno per i piemontesi Rubino dopo il vantaggio di Falcinelli. Il Sassuolo riesce finalmente al quarto ed ultimo matchball a vincere il campionato, battendo 1-0 il Livorno, nonostante il finale partita giocato in 9 contro 10 per le espulsioni di Antei e Berardi. Alla fine è stato Missiroli a segnare la rete decisiva al 96′. Con il Sassuolo sale anche il Verona che pareggia 0-0 con l’Empoli dopo una partita scialba e con pochissime occasioni da gol. L’ultima squadra a strappare il pass per i playoff è stata il Brescia che ha vinto la sfida decisiva con il Varese per 2-0 grazie ai gol di Zambelli e Caracciolo.

RETROCESSIONI
Due le partite decisive che hanno sancito le retrocessioni di Ascoli e Vicenza. I bianconeri sono stati sconfitti dal Cittadella per 1-0, il gol decisivo è stato di Baselli al 96′. Il Vicenza non è riuscito a battere la Reggina e, quindi, saluta la Serie B dopo 12 anni di permanenza, la partita si è conclusa sullo 0-0.

LE PARTITE DELLE 14:30
Alle 14:30 si sono giocate le partite che non avevano più valore per la classifica. Il Cesena saluta il suo pubblico con un 1-1 contro la già retrocessa Pro Vercelli, vantaggio di Tonucci pareggiato da Ragatzu. Il Grosseto si congeda dalla Serie B con una vittoria incredibile contro il Bari, battuto 4-3 dopo un’incredibile rimonta, difatti, i padroni di casa erano addirittura in svantaggio per 1-3; la rete decisiva è stata segnata dal classe ’97 Fanciulli all’85’. Spezia e Modena pareggiano 1-1 con a segno i due grandi bomber Ardemagni e Sansovini. Infine la Ternana batte il Padova per 2-1 grazie alle reti di Vitale e Bencivenga, intervallate dal momentaneo pareggio di Cutolo.

Oggi alle 12:30 Crotone-Juve Stabia

CLASSIFICA

1. Sassuolo 85
2. Verona 82
3. Livorno 80
4. Empoli 73
5. Novara 64
6. Brescia 62
7. Varese 60
8. Modena 55
9. Bari 53
10. Ternana 53
11. Padova 53
12. Crotone 52
13. Spezia 51
14. Cesena 50
15. Cittadella 50
16. Juve Stabia 49
17. Reggina 49
18. Lanciano 48
19. Vicenza 42
20. Ascoli 41
21. Pro Vercelli 33
22. Grosseto 28

PROMOSSE: Sassuolo, Verona
PLAYOFF: Livorno, Empoli, Novara, Brescia
RETROCESSE: Vicenza, Ascoli, Pro Vercelli, Grosseto