Bookmaker Bonus Benvenuto Visita
Betnero Bonus Scommesse del 100% fino a 70€ Info Bonus
Betway Fino a 100€ Bonus Benvenuto Scommesse sul Primo Deposito Info Bonus
Casinomania Bonus Scommesse del 100% fino a 50€ Info Bonus
888sport Bonus Sport del 100% fino a 25€ sulla Prima Ricarica Info Bonus
SNAI Bonus Sport 300€ + Bonus Casino 300€ Info Bonus
William Hill Triplo Bonus Scommesse da 300€ – Codice: ITA300 Info Bonus
Stadio Matusa Frosinone

Stasera si conoscerà il nome della prima finalista dei play-off di Serie B: alle 20.30 Frosinone-Carpi vale un posto nell’atto conclusivo del campionato cadetto, dopo che SPAL e Verona sono già state promosse in Serie A. All’andata è finita 0-0, domani Perugia-Benevento.

Due risultati su tre per provare a riprendere quello che fino a poche giornate dalla fine sembrava raggiungibile direttamente. Tra il Frosinone e la Serie A ci sono tre partite e la necessità di mantenere l’imbattibilità, perché il miglior piazzamento in classifica permette ai ciociari di poter festeggiare la promozione anche con quattro pareggi di fila. Uno è già arrivato tre giorni fa nel match d’andata al Cabassi, ora gli uomini di Pasquale Marino devono evitare passi falsi. Lorenzo Ariaudo è l’assenza dell’ultimo momento, il difensore scuola Juventus non è stato nemmeno convocato e al suo posto giocherà Luka Krajnc, a centrocampo ballottaggio fra Paolo Sammarco e Danilo Soddimo con il primo favorito.

Carpi più o meno con le spalle al muro: o vince o è fuori. Gli emiliani però hanno già dimostrato in questi play-off di saper reggere una pressione del genere, vincendo 1-2 in casa del Cittadella nel primo turno. Visto il precedente dell’andata non sarebbe strano se Fabrizio Castori dovesse replicare il modulo e l’atteggiamento visto al Tombolato: sicuro l’utilizzo del 4-4-2, dovrebbero esserci Antonio Di Gaudio ed Enej Jelenič come esterni di centrocampo per rendere il reparto molto offensivo, con Kevin Lasagna e Jerry Mbakogu di punta a differenza dell’andata dove invece era stata schierata una formazione più conservativa. Arbitra Davide Ghersini.

PROBABILI FORMAZIONI

Frosinone (3-5-2): Bardi; M. Ciofani, Terranova, Krajnc; Fiamozzi, Maiello, Gori, Sammarco, Crivello; D. Ciofani, Dionisi. Allenatore: Marino
Carpi (4-4-2): Belec; Struna, Romagnoli, Poli, Letizia; Jelenić, Lollo, Bianco, Di Gaudio; Lasagna, Mbakogu. Allenatore: Castori

I CONVOCATI

La lista del Frosinone
La lista del Carpi