Calendario Serie B 2019-2020, i criteri di compilazione delle giornate

0

Domani alle ore 20, presso il Chiostro di San Francesco ad Ascoli, sarà svelato il calendario della Serie B 2019-2020. La Lega B ha ufficializzato i criteri di composizione delle giornate, con l’inizio previsto per venerdì 23 agosto.

“La Serie B parte sabato 24 agosto, con un anticipo venerdì 23, e si chiude giovedì 14 maggio 2020. Prevede quattro turni infrasettimanali: martedì 24 settembre, martedì 29 ottobre, martedì 3 marzo, martedì 21 aprile. Si gioca a Pasquetta lunedì 13 aprile. Confermato il format natalizio che ha riscontrato successo sia a livello di pubblico sia di spettacolo sportivo: dopo il 21 dicembre si scende in campo per il Boxing Day, il 26 dicembre, e domenica 29 dicembre, mentre la sosta invernale è prevista dal 30 dicembre al 18 gennaio 2020 in concomitanza con il girone di ritorno.

Nella costruzione delle sequenze di gare in casa e trasferta si è tenuto conto dei seguenti criteri:
a) nelle ultime quattro giornate le gare in casa sono perfettamente alternate a quelle in trasferta;
b) non vi possono essere più di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta per girone;
c) nel caso di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta, una coppia di incontri deve necessariamente essere in casa e l’altra in trasferta;
d) è prevista alternanza assoluta degli incontri in casa e in trasferta per le seguenti coppie di Società:
– SALERNITANA / JUVE STABIA
– PISA / LIVORNO
– SPEZIA / VIRTUS ENTELLA
e) in tutti i casi in cui ciò è stato possibile, si è tenuto conto delle situazioni di indisponibilità dello stadio e/o concomitanza con altri eventi cittadini di speciale rilevanza richiesti da: Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive del Ministero dell’Interno, Prefetture, Questure, Amministrazioni comunali e/o coincidenze con eventi sportivi calcistici (gare Nazionali FIGC) e non calcistici;
f) nelle città che presentano due squadre che utilizzano, in campionati diversi (Serie A e Serie B), lo stesso impianto di gioco, si è cercato di ottenere, compatibilmente con quanto sopra esposto e in conseguenza del disallineamento con alcuni turni di campionato del calendario Serie A TIM, l’alternativa al meglio per le società:
– UDINESE / PORDENONE
– HELLAS VERONA / CHIEVOVERONA

Nella costruzione degli abbinamenti delle società, al fine di determinare i singoli incontri, si sono seguiti i seguenti criteri:
a) non sono previste teste di serie, per cui tutte le società possono incontrarsi anche alla prima o all’ultima giornata;
b) nella prima giornata non possono incontrarsi tra loro, indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, società che si sono già incontrate nella prima giornata dello scorso campionato;
c) nell’ultima giornata non possono incontrarsi tra loro, indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, società che si sono già incontrate nell’ultima giornata del campionato 2018/2019″.

[Fonte: legab.it]