Benevento in finale play-off di Serie B, 1-1 a Perugia e sfida al Carpi

0

Il Benevento, neopromosso in Serie B, si giocherà la promozione in Serie A nella finale dei play-off contro il Carpi. A Perugia finisce 1-1, con il gol di George Puşcaş soltanto pareggiato da Francesco Nicastro.

Potrebbero essere ben due le neopromosse capaci di fare il doppio salto dalla Lega Pro alla Serie A. Dopo la SPAL, che ha vinto il torneo, il Benevento si è qualificato stasera alla finale dei play-off di Serie B, dove affronterà il Carpi con andata domenica 4 giugno in Emilia e ritorno giovedì 8 giugno al Vigorito, con i campani che avranno il vantaggio del miglior piazzamento in classifica, quello che vale la promozione in caso di parità. Al Renato Curi, dopo l’1-0 dell’andata di sabato (vedi articolo), i gol arrivano tutti negli ultimi dieci minuti: all’82’ corner da destra, colpo di testa di Michele Camporese respinto da Brignoli e ribattuta vincente di George Puşcaş per il pesantissimo 0-1. Solo nel primo dei quattro minuti di recupero, poi allungati a cinque, il Perugia riesce a segnare: su cross dalla destra Mattia Mustacchio gira verso la porta, Cragno si oppone ma ribatte Francesco Nicastro, poi assalto finale ma senza fortuna per gli umbri, con un salvataggio nell’area piccola sull’ultima azione. Sensazionale risultato ottenuto dal Benevento, che quest’anno è alla sua prima stagione in Serie B.

[Immagine presa da corrieredellosport.it]

Articolo correlato: Serie B 2016-2017: date, calendario e regolamento play-off. No play-out